WhatsApp: ennesima truffa che svuota il telefonino. CONOSCERLA PER EVITARLA

(Genova)ore 08:33:00 del 30/11/2018 - Categoria: , Cronaca, Tecnologia

WhatsApp: ennesima truffa che svuota il telefonino. CONOSCERLA PER EVITARLA

Questa volta un fantomatico testo ci dice che presto WhatsApp diventerà un servizio a pagamento e che, se non lo si dovesse rinnovare, si potrebbero perdere tutti i contenuti media, come video o foto.

Nuovi messaggi truffa sui nostri telefonini. Questa volta un fantomatico testo ci dice che presto WhatsApp diventerà un servizio a pagamento e che, se non lo si dovesse rinnovare, si potrebbero perdere tutti i contenuti media, come video o foto.

Nulla di più vero: l’ennesimo imbroglio arriva dai soliti hacker e truffatori telematici che approfittano di una nostra possibile distrazione per entrare abusivamente nei nostri dispositivi e sottrarre i nostri dati, fino ad azzerare i conti correnti o usare le nostre carte di credito.

A lanciare il nuovo allarme è la Polizia Postale tramite la sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” con un post con tanto di screenshot del tipico messaggio che invita a rinnovare il nostro account di WhatsApp.

“Cambiano le modalità ma la sostanza è la stessa. Si tratta di una delle truffe più frequenti in rete”. È questo il contenuto della comunicazione della Polizia Postale che invita ad innalzare la soglia di attenzione e ci fornisce consigli per evitare di cadere nella trappola.

Quello di cui bisogna stare certi, in buona sostanza, è che WhatsApp, salvo diverse indicazioni ufficiali degli sviluppatori e titolari del marchio, è un’applicazione completamente gratuita. Anzi, i titolari di applicazioni, compresa WhatsApp, utilizzano specifici canali per i loro aggiornamenti (Apple Store per i sistemi IoS e i Market Store per i dispositivi Android).

È chiaro, quindi, che questi messaggi sono falsi e vanno semplicemente cancellati per evitare conseguenze dannose per i nostri dispositivi.

Da: QUI

 

Inserzionista Luca

ALTRE News
Amazon: Black Friday, Cyber Monday e Xmas San Babila, date e segreti per risparmiare
Amazon: Black Friday, Cyber Monday e Xmas San Babila, date e segreti per risparmiare
(Genova)
-

Mancano oramai pochi giorni al Black Friday e al Cyber Monday e Amazon si sta preparando per affrontare nel migliore dei modi le due festività dedicate ai grandi sconti
Mancano oramai pochi giorni al Black Friday e al Cyber Monday e Amazon si sta...

Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
(Genova)
-

Il Codacons denuncia all'Agcom e all'Antitrust la ricarica premium, novità messa sul mercato da Tim, Vodafone e Wind.
Il Codacons ha formalizzato il pensiero di milioni di utenti italiani sotto...

Xiaomi: ecco le prime smart tv a prezzi popolari
Xiaomi: ecco le prime smart tv a prezzi popolari
(Genova)
-

Xiaomi rafforza ulteriormente la propria presenza nel mercato televisori (risale solo a ieri il lancio dei Mi TV 5 e 5 Pro in Cina), annunciando una rinnovata serie Mi TV 4 che sarà disponibile anche in Italia a partire dal 2020.
XIAOMI SMART TV A PREZZI ECONOMICI IN ARRIVO - Dopo aver sconquassato il mercato...

Bimbi: smartphone riducono abilita' cognitive modificando il cervello
Bimbi: smartphone riducono abilita' cognitive modificando il cervello
(Genova)
-

Uno studio dell’università di Austin, in Texas, ha rivelato per esempio che la semplice presenza dello smartphone vicino a noi riduce la nostra capacità cognitiva anche del 20%
I DANNI DEGLI SMARTPHONE SUI BAMBINI - I bambini che trascorrono più tempo...

Limoni spagnoli CANCEROGENI in SICILIA
Limoni spagnoli CANCEROGENI in SICILIA
(Genova)
-

LIMONI SPAGNOLI CANCEROGENI IN SICILIA - Una quarantina di confezioni contenenti limoni provenienti dalla Spagna sono state sequestrate dal corpo forestale della Regione siciliana.
LIMONI SPAGNOLI CANCEROGENI IN SICILIA - Una quarantina di confezioni contenenti...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati