Vitalizi Regione Lazio: vergogna senza fine!

BOLOGNA ore 14:11:00 del 11/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica - Vitalizi

Vitalizi Regione Lazio: vergogna senza fine!

Nello specifico, il soggetto si chiama Piero Ambrosi, consigliere regionale del Pd in Lazio, rimasto in carica poco più di un quarto d’ora ad un Consiglio.

SIAMO IN ITALIA: Piero Ambrosi, dopo aver lavorato ben 18 minuti in Regione, ora ha un vitalizio da 3.108 euro mensili !!!

Lavorare 18 minuti e garantirsi così un vitalizio da 3.108 euro al mese. Uno scandalo, per chi ogni mattina si deve alzare all’alba e sottoporsi ad estenuanti e massacranti turni lavorativi, magari senza la prospettiva di essere pagati a fine mese, causa crisi. Eppure, stando ad indiscrezioni, sembrerebbe accadere. Succederebbe veramente che qualcuno prenda più di 3mila euro al mese per essere comparso meno di venti minuti in una riunione. Nello specifico, il soggetto si chiama Piero Ambrosi, consigliere regionale del Pd in Lazio, rimasto in carica poco più di un quarto d’ora ad un Consiglio.

L’assurdo sistema dei vitalizi nella Regione Lazio!

A confermare la vicenda è stato l’ex tesoriere regionale Franco Fiorito, “Er Batman”, che, intervenuto a L’Arena di Rai 1, ha reso partecipi del sistema assurdo e ingiusto che vige nei palazzi di potere. Un’ennesima conferma che risulta ovviamente indigesta a tutti. Ma lui, Ambrosi, sarebbe solo un “simbolo”, il rappresentante dello scandalo perché, volente o nolente, uomo del record. A guardare bene, infatti, l’elenco dei vitalizi della Regione Lazio è tutt’altro che privo di sorprese. Basti pensare che, nel dicembre 2013, sono stati pagati 266 assegni, con una spesa complessiva di un milione 635.917 euro. Ciò implica che, a fine anno, saranno 19 milioni e 631.004 gli euro volatilizzati per finire tra le Mani degli ex politicanti, tra cui anche l’ex governatore Piero Marrazzo. Questi, di euro, ne prende più di 3mila ogni fine mese. Assieme a lui una lunga lista di compari, di ogni bandiera, che si intascano ogni anno terzo dell’intero bilancio regionale. Che non è affatto poco.

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
COPYRIGHT su banconota dell'Euro: perche'? PERCHE' E' PRIVATA! VIDEO
COPYRIGHT su banconota dell'Euro: perche'? PERCHE' E' PRIVATA! VIDEO

-

L’invenzione delle banconote è la più grande truffa criminale che sia mai stata inventata!
L’invenzione delle banconote è la più grande truffa criminale che sia mai stata...

Disoccupazione: Svizzera 6%, Italia 31%. Imparare LAVORANDO una scelta vincente in SVIZZERA
Disoccupazione: Svizzera 6%, Italia 31%. Imparare LAVORANDO una scelta vincente in SVIZZERA

-

Il sistema di formazione duale svizzero continua a riscuotere successo ed è spesso considerato un modello da seguire. Ma come funziona?
Il sistema di formazione duale svizzero continua a riscuotere successo ed è...

Cibo progettato per toglierci la capacita' di pensare
Cibo progettato per toglierci la capacita' di pensare

-

Le scoperte di Mike Adams,ricercatore indipendente,sul cibo immesso nella grande distribuzione alimentare, promosso qualche mese fa dall’Expo, fanno mettere le mani nei capelli.
Le scoperte di Mike Adams,ricercatore indipendente,sul cibo immesso nella grande...

'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI

-

Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta giornalistica, pubblicata dal Giornale di Brescia: c’è posto, per un italiano, come lavoratore agricolo?
Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta...

Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci

-

Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco essiccate, ma altre sostanze chimiche vengono aggiunte per dare sapore e per rendere il fumo più piacevole.
Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati