Uso zucchero bianco correlato a aumento casi cancro

ROMA ore 17:18:00 del 13/11/2013 - Categoria: Curiosità, Medicina, Salute

Uso zucchero bianco correlato a aumento casi cancro

Questa tesi è confermata da un gruppo di ricerca della Sapienza di Roma, nello studio del rapporto tra nutrizione e cancro si è concluso che mettere a dieta il tumore può rendere più efficace la chemioterapia

Il processo di produzione dello zucchero bianco è lungo e complesso, e prevede lavorazioni intensive che utilizzano diversi reagenti chimici che permettono di separare e concentrare le sostanze zuccherine (saccarosio) presenti nell’estratto di radice di barbabietola.

Il risultato finale è saccarosio quasi in purezza che, a seconda della metodologia produttiva utilizzata, viene commercializzato sotto forma di zucchero in polvere, cristallino, in zollette e così via.
A causa delle intensive lavorazioni cui è sottoposto, lo zucchero bianco è privo degli elementi nutritivi come vitamine, enzimi e sali minerali originariamente presenti nella radice della barbabietola, e per questo viene considerato un alimento “morto”.

Lo zucchero bianco raffinato, per essere assimilato, ha bisogno di minerali e sostanze vitaminiche che vengono letteralmente sottratte all’organismo, poiché non presenti nell’alimento stesso.
Le conseguenze di questo “dirottamento” di risorse dell’organismo è ritenuto essere la causa di problemi di demineralizzazione ossea, riduzione dell’efficienza del sistema immunitario e di quello digestivo, e molte altre problematiche.

Molti studiosi spiegano come l’assunzione di zucchero raffinato sottragga vitamina C all’organismo, più o meno come fa la nicotina, uccide alcuni batteri simbionti che nel nostro organismo producono vitamine del complesso B e altera il ciclo di regolazione glicemica. Il pancreas reagisce allo zucchero puro con una ipersecrezione di insulina, cui segue da una parte un'ipoglicemia, dall’altra a lungo andare il surplus di lavoro del pancreas può portare anche al diabete. L’assunzione di zucchero inoltre causa sonnolenza post pranzo, altera il metabolismo e influisce sugli ormoni,decalcifica le ossa e può portare alle carie dentarie.

Anche l’aumento dei casi di cancro è correlato all’assunzione sempre più elevata di zucchero nella società dei consumi, dove anche nell’alimentazione il gusto (artificialmente dolce) è molto più importante della valenza nutritiva e della purezza del cibo.

Inoltre, si è potuto verificare come il concetto di  sana alimentazione, per chi ha già un tumore, è completamente trascurato, nonostante  sia chiaro che che molti malati di cancro avrebbero un notevole miglioramento nel loro esito, se fossero seguiti e educati ad un rigoroso schema alimentare, considerato altresì che è palese che il glucosio alimenta le cellule tumorali,  al contrario le proteine nobili che invece rafforzano il sistema immunitario. Infatti,  molti malati di cancro avrebbero un notevole miglioramento nel loro esito, se fossero venisse prescritta una Dieta appropriata.

Mentre la terapia medica chemioterapica o radiologica  o chirurgica del cancro può solo rallentare la crescita del tumore, ma non  ne evita la recidiva, una dieta bilanciata e l'eliminazione dei carboidrati uniti a un costante esercizio fisico, sono  componenti importanti per un programma di recupero del benessere e della  guarigione dalla malattia.

Questa tesi è confermata da un gruppo di ricerca della Sapienza di Roma, nello studio del rapporto tra nutrizione e cancro si è concluso che mettere a dieta il tumore può rendere più efficace la chemioterapia. E’ stato dimostrato come un'appropriata dieta ipocalorica abbia inciso non solo sul paziente, ma sul tumore stesso, rivelandosi un notevole supporto terapeutico.

Inserzionista Luca

ALTRE News
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'

-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...

Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze

-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...



-


BAMBINI CHE PASSANO TEMPO CON PAPA' DIVENTANO PIU' INTELLIGENTI - I bambini...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura

-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli

-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati