Solita stangata GOVERNI TECNICI DOCET: in arrivo rincari sui carburanti

(Milano)ore 20:29:00 del 11/02/2017 - Categoria: , Denunce, Economia, Sociale

Solita stangata GOVERNI TECNICI DOCET: in arrivo rincari sui carburanti

Delinquenti incapaci, bugiardi. Hanno sempre negato l'eventualità di un ulteriore manovra. Ed ora, smentiti e costretti, mica tagliano quelle migliaia di enti inutili pieni di rottamati che succhiano sangue agli italiani.

Delinquenti incapaci, bugiardi. Hanno sempre negato l'eventualità di un ulteriore manovra. Ed ora, smentiti e costretti, mica tagliano quelle migliaia di enti inutili pieni di rottamati che succhiano sangue agli italiani. Oppure smettono di rubare. Cantone che ci sta a fare? Coprire i sinistri ladri? Si vergognino e si dimettano. Certo saranno ricordati ma per maledirli.

L'unica certezza è che aumenterà il prezzo dei carburanti. Da decidere il quanto, ma l'ipotesi più probabile è un 2%.

In sostanza si anticipa di una decina di mesi l'aumento già previsto dalle clausole di salvaguardia per il 2018 e così, di fatto, si rinuncia alla sterilizzazione degli aumenti futuri.

Gli uffici del ministero dell'Economia sono al lavoro ed entro il mese dovrebbe vedere la luce la prima parte della correzione chiesta dalla Commissione europea. Un terzo dei 3,4 miliardi dovrebbe essere trovato in tempi brevi e nel modo più sicuro. Circa un miliardo e mezzo dagli aumenti delle accise sui carburanti e sulle sigarette. Due punti percentuali, che corrispondono a un euro in più per ogni pieno di una utilitaria, solo per correggere il deficit dello 0,2% rispetto agli obiettivi della legge di bilancio. Un conto scaricato totalmente sulle famiglie e sulle aziende.

L'altra parte della fase uno, è infatti un taglio alle spese, l'unico della manovra, che è tutto tranne che una spending review. Si chiamano tagli semilineari. In sostanza si limita la capacità di spesa della pubblica amministrazione, generalmente quella centrale. La caratteristica di questo tipo di risparmio è che nell'anno successivo si trasformano in spese extra, oppure creano debito commerciale (quello che lo Stato fa nei confronti dei privati).

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Che fine ha fatto l'Isis?
Che fine ha fatto l'Isis?
(Milano)
-

L’attenzione dei media, italiani e non, sull’Isis è scemata notevolmente. Qual è oggi lo scenario nella vasta zona che ha visto in questi anni il dominio del Califfato?
Per anni ha occupato le prime pagine di tutti i quotidiani nazionali ed...

Prestiti per artigiani in difficolta': come ottenerli
Prestiti per artigiani in difficolta': come ottenerli
(Milano)
-

Quando si è degli artigiani o degli imprenditori autonomi, potrebbe capitare di avere necessità di un prestito. Oggi ne vedremo alcuni tipi insieme.
Spesso quando si è degli artigiani o dei lavoratori autonomi potrebbe accadere...

Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
(Milano)
-

Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media), così come loro le hanno rese pubbliche di modo che ognuno possa farsi la propria idea.
Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media),...

Casalinghe in pensione a 57 anni: ecco i requisiti
Casalinghe in pensione a 57 anni: ecco i requisiti
(Milano)
-

Con soli 5 anni di contributi le casalinghe italiane potranno andare in pensione a 57 anni. Ecco una guida su come, quanto versare e quanto si prende.
Svolgere lavori domestici e prendersi cura della famiglia è un lavoro a tutti...

Lavora, produci e TACI.
Lavora, produci e TACI.
(Milano)
-

Arriverà il giorno che i giovani menefreghisti d'oggi arriveranno a 50 anni, si guarderanno attorno e diranno....
Arriverà il giorno che i giovani menefreghisti d'oggi arriveranno a 50 anni, si...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati