Sindacalisti in PENSIONE con 1 MESE di contributi: VIDEO

(Torino)ore 09:44:00 del 15/09/2018 - Categoria: , Denunce, Economia

Sindacalisti in PENSIONE con 1 MESE di contributi: VIDEO

Lo sai che esiste una legge che permette ai sindacalisti di andare in pensione con un solo mese di contributi?Molti ne approfittano mentre noi paghiamo!

Lo sai che esiste una legge che permette ai sindacalisti di andare in pensione con un solo mese di contributi?Molti ne approfittano mentre noi paghiamo!

Ebbene si,è la legge 564, scritta nel 1996 da Tiziano Treu nuovo commissario Inps durante il governo Prodi. Essa permette ai sindacalisti di ottenere una pensione d’oro dopo soltanto un mese di lavoro. In verità si tratta di una legge fatta talmente male (forse volutamente), tanto da indurre i sindacalisti ad adottare un trucchetto.

Il trucchetto è semplice: con questa legge, il calcolo della pensione dei sindacalisti si basa soltanto sull’ultimo mese di stipendio percepito. In questo modo per un sindacalista è sufficiente lavorare anche solo un mese, magari percependo uno stipendio alto, per poi avere accesso per il resto della vita ad una pensione calcolata in base a quell’unico stipendio, come se fosse stato percepito per tutta la vita lavorativa. Tutto ciò pesa sulle spalle dell’ INPS e quindi dei cittadini,dato che il denaro erogato è molto maggiore di quello che viene versato a vita al sindacalista. Una legge fatta “con i piedi” dunque.

Ad informare i cittadini riguardo l’esistenza della legge 564 e i privilegi che essa nasconde è stata la trasmissione televisiva Le iene show tramite un servizio di Nadia Toffa. A far “muovere” LE IENE è bastata una segnalazione anonima su un’ex professoressa, che oltre alla pensione per la cattedra, ne riceve anche una da sindacalista Snals. Il fatto che desta maggior sospetto è che nessuno dei lavoratori della sede del sindacato Snals dichiara di aver mai visto la presunta collega. Allora come mai questa signora percepisce una pensione per un incarico mai svolto o svolto per qualche giorno? Il resto lasciamo spiegarlo a Nadia Toffa nel servizio sopra descritto.

[video]

Da: Jeda

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Petrolio Iran: Trump impone stop EZENZIONI per l'Italia. PREZZI ALLE STELLE
Petrolio Iran: Trump impone stop EZENZIONI per l'Italia. PREZZI ALLE STELLE
(Torino)
-

La Casa Bianca ha annunciato che da maggio non ci sarà più alcuna deroga sulle sanzioni per il petrolio iraniano.
Non ci sarà più alcuna deroga sulle sanzioni da parte degli Stati Uniti per chi...

L'ANGELO dei malati che diede troppo fastidio alla scienza ufficiale
L'ANGELO dei malati che diede troppo fastidio alla scienza ufficiale
(Torino)
-

Tentarono anche di assassinarlo e comunque uccisero i suoi straordinari studi.
Guerra a Di Bella, l’angelo dei malati: tentarono di ucciderlo “Il poeta della...

345 cristiani uccisi ogni mese: la persecuzione mondiale di cui nessuno parla
345 cristiani uccisi ogni mese: la persecuzione mondiale di cui nessuno parla
(Torino)
-

I dati sono allarmanti. I leader che ricordano le vittime di Colombo non hanno il coraggio di definirle cristiane
Sono i nostri Fratelli nella fede. Incarnano i nostri valori e le radici della...

E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
(Torino)
-

L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro sistema immunitario e indebolisce l’efficacia del vaccino anti influenzale.
L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro...

Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Torino)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati