Shenmue 3: anteprima

(Bari)ore 08:41:00 del 31/08/2019 - Categoria: , Videogames

Shenmue 3: anteprima

ANTEPRIMA SHENMUE 3 - Descrivere in poche righe il capolavoro di Yu Suzuki, le emozioni che era in grado di suscitare minuto dopo minuto, passo dopo passo, sarebbe impresa titanica.

ANTEPRIMA SHENMUE 3 - Descrivere in poche righe il capolavoro di Yu Suzuki, le emozioni che era in grado di suscitare minuto dopo minuto, passo dopo passo, sarebbe impresa titanica. Shenmue è poesia, è magia, e per comprenderlo, gustarlo, bisognerebbe giocarlo e lasciarsi trasportare all'interno del suo mondo. Un titolo talmente particolare e innovativo, ce all'epoca persino il suo creatore dovette inventarsi un nuovo termine per spiegarne le meccaniche, coniando la sigla F.R.E.E. (Full Reactive Eyes Entertainment) per indicare ai giocatori il nuovo livello di libertà ed interazione che avrebbe raggiunto la sua opera.

ANTEPRIMA SHENMUE 3 - Ma soprattutto per sottolineare un nuovo momento storico per i videogiochi, il passaggio epocale ad un nuovo modo di concepire certe avventure e la nascita di un genere che, quindici anni dopo, ha trovato la sua massima espressione in Grand Theft Auto V. In tal senso, anche se il titolo proponeva delle meccaniche tratte da vari generi come i picchiaduro, le simulazioni, gli RPG e gli adventure, non si limitava a far affrontare al giocatore una "normale" avventura nei panni di Ryo Hazuki, la cui vita quotidiana veniva stravolta dall'assassinio del padre, ma gli regalava la possibilità di vivere un'esperienza a 360 gradi.

ANTEPRIMA SHENMUE 3 - Di essere una "persona vera" in un mondo "vero", e non il "manovratore" di una marionetta tridimensionale sullo schermo. Il titolo di SEGA proponeva infatti agli utenti un'esperienza di gioco completamente diversa dal passato: non erano solo la storia o i personaggi a rendere unico il prodotto, ma la sensazione di far parte di qualcosa di reale, di vivere davvero quello che stava accadendo sullo schermo, in un mondo magicamente plasmato dal Magic Weather System, col passaggio dal giorno alla notte e viceversa, i cambiamenti climatici e il trascorrere dei mesi che, seguendo un vero e proprio calendario, vedeva perfino mutare l'ambiente di gioco in base al periodo. E poi ogni personaggio non giocante dotato di un volto personale, nonché di una sua voce e di una serie di caratteristiche comportamentali che lo "spingevano" praticamente ad agire e "vivere" una propria esistenza. Così, lo ripetiamo, al giocatore sembrava a tratti di vivere una vita parallela in Giappone.

Tecnicamente, il titolo può rivaleggiare con le produzioni di media fascia di questo periodo, nonostante le animazioni di alcuni elementi, come i volti dei personaggi, non ci abbiano convinto per via della loro legnosità. La direzione artistica, tuttavia, è davvero ispirata: pur nella brevità della prova, abbiamo potuto assaporare le atmosfere orientali che il titolo vuole raccontare, facendoci assaporare queste esotiche ambientazioni grazie ad un caleidoscopio di colori accesi e accattivanti. Le tracce audio non fanno che sottolineare questo sentimento, proponendo sonorità tipiche del mondo orientale, che difficilmente sentiamo nella nostra tradizione musicale. Da un punto di vista squisitamente tecnico, dunque, il titolo funziona, sebbene con i limiti di una produzione di fascia media.

L’impressione che Shenmue 3 ci ha lasciato, però, è stata quella di essere il sequel di Shenmue 2 che sarebbe dovuto uscire nei primi anni 2000. Può sembrare una banalità, ma così stanno le cose. Shenmue 3 e le sue meccaniche di gioco non sembrano appartenere al 2019; non sembra di trovarsi di fronte allo Shenmue del 2019, ma ad un capitolo uscito nel 2003 o giù di lì, riadattato tecnicamente per le nuove console. È una sensazione difficile da descrivere, ma giocando a Shenmue è come se il tempo si fosse fermato, nel bene e nel male. Nel bene, perché si ha la sensazione di tornare in un posto dove non andavamo da molto tempo e che, anche quando non ci piaceva ammetterlo, continuava a mancarci. Nel male, perché ci rendiamo conto che le cose non sono più come prima; i quasi vent’anni passati ci hanno abituati ad altro, il genere action-adventure ha fatto passi in avanti, ma Shenmue 3 sembra voler riprendere il discorso da dove lo aveva lasciato, senza avere fretta di mettersi in pari con quanto raccontato da altri. Non sarà semplice per Ryo trovare una sua dimensione nel 2019; noi, dal canto nostro, speriamo davvero che ci riesca, perché, pur riconoscendone i limiti, questa prova di Shenmue 3 ha saputo ammaliarci, facendoci perdere per qualche momento l’importanza di ricordare l’anno in corso.

Inserzionista Samuele

ALTRE News
La prova di Gears 5
La prova di Gears 5
(Bari)
-

Il cambio di prospettiva JD > Kait arriva in concomitanza con un ulteriore, eclatante cambiamento: abbandoneremo le strade e gli angusti corridoi della città per esplorare sconfinate distese ghiacciate e lande desertiche, con tanto di bussola e veicolo.
  RECENSIONE GEARS 5 - Gli autori sono riusciti a mettere insieme vari elementi...

La prova di Dying Light 2
La prova di Dying Light 2
(Bari)
-

A ciò andrà a sommarsi anche la modalità cooperativa fino a quattro giocatori, la quale ci permetterà di ‘invadere’ l’avventura di altri utenti (magari in scenari totalmente differenti da quello affrontato precedenza).
  ANTEPRIMA DYING LIGHT 2 - Tornare a immergersi tra le maestose rovine...

La prova di Gears Pop
La prova di Gears Pop
(Bari)
-

e non possiamo che avere un’opinione estremamente positiva sia del matchmaking, incredibilmente rapido, sia della tenuta delle partite stesse, che non hanno mai causato alcun tipo di problema.
  RECENSIONE GEARS POP - In prima battuta Gears POP! si pone come un tower...

La prova di Predator Hunting Grounds
La prova di Predator Hunting Grounds
(Bari)
-

Ovviamente, mancando ancora diversi mesi prima dell’uscita del gioco ci auguriamo che il team Illfonic si rimbocchi seriamente le maniche, correggendo il gran numero di imperfezioni riscontrate in questo primo test giocabile (e magari dando una ritoccata
  PREDATOR HUNTING GROUND ANTEPRIMA - Immaginate di essere in una foresta,...

La prova di Ancestors The Humankind Odyssey
La prova di Ancestors The Humankind Odyssey
(Bari)
-

Avanzare alla fase successiva è un compito arduo, non è raro veder sterminata la propria stirpe e in un certo senso Désilets&Co. ci vogliono ricordare con il loro lavoro quanto sia stata dura la strada che ci ha portati sin qui.
  ANCESTORS THE HUMANKIND ODYSSEY RECENSIONE - Ancestors: The Humankind...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati