Sesso: arrivi subito? Ecco la diagnosi per la terapia

(Bologna)ore 21:48:00 del 04/12/2017 - Categoria: , Sesso

Sesso: arrivi subito? Ecco la diagnosi per la terapia

In occasione del 13° congresso della Societa’ italiana di chirurgia genitale maschile (Sicgem), in corso a Roma, si è rilevato che in Italia l’eiaculazione precoce è un problema per 1/3 degli uomini sessualmente attivi.

In occasione del 13° congresso della Societa’ italiana di chirurgia genitale maschile (Sicgem), in corso a Roma, si è rilevato che in Italia l’eiaculazione precoce è un problema per 1/3 degli uomini sessualmente attivi.

Secondo studi recenti condotti in Europa e negli Stati Uniti, in una popolazione di uomini di età compresa tra i 18 e i 70 anni, il 49,6% degli uomini è affetto da eiaculazione precoce primaria, il 34,6% da eiaculazione precoce secondaria, e il 15,8% da eiaculazione precoce saltuaria.

Le forme primarie infatti vanno distinte da quelle secondarie: le prime si osservano negli uomini giovani, sin dai loro primi tentativi di rapporto sessuale, le seconde invece si manifestano dopo un periodo di attività in cui l’uomo ha sperimentato un controllo e tempi di eiaculazione normali.

“E’ fondamentale la diagnosi differenziale fra organicita’ e funzionalita’ per effettuare terapie mirate che vadano nella direzione della desensibilizzazione o in quella di un approccio farmacologico integrato dalla terapia sessuologica,” spiega Giovanni Alei, presidente della Sicgem.

Prima importantissima fase è quindi l’esame obiettivo dello specialista, il quale valuta un’eventuale congestione prostatica, un frenulo breve, una fimosi o i segni di eventuali processi infiammatori a carico del glande.

“Un primo approccio diagnostico puo’ essere la somministrazione di un questionario e l’uso di esami strumentali che consentano di valutare sia la sensibilita’ vibratoria sia termica (caldo-freddo) e quindi di dimostrare un’ipersensibilita’ del glande o del pene. Tutti gli esami sono accessibili in forma ambulatoriale e solo in centri molto specializzati,” dichiara Piero Letizia, specialista in Urologia e Andrologia, e co-presidente del congresso della Sicgem. “Da pochi anni esistono farmaci mirati molto validi che, purche’ usati dopo un accurato percorso diagnostico, danno ottimi risultati nelle precocita’ psicogene. Per precocita’ di natura organica, invece, la correzione di problemi anatomici, come incurvamenti congeniti e frenulo corto oppure la parziale desensibilizzazione chirurgica, risolvono definitivamente il problema“.

Da: QUI

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Domande sul sesso che le donne adulte ancora si fanno!
Domande sul sesso che le donne adulte ancora si fanno!
(Bologna)
-

Pensavate ci fosse un'età in cui si smetteva di farsi domande sul sesso? Assolutamente no, anche le donne adulte hanno i loro dubbi!
Si hanno dubbi sul sesso per tutta la vita, praticamente nessuna donna smette...

Lubrificante nel sesso: perche' utilizzarli?
Lubrificante nel sesso: perche' utilizzarli?
(Bologna)
-

Utilizzati per facilitare i rapporti sessuali e l’uso di sex toys o anche solo per aumentare il piacere, i lubrificanti intimi rendono l’amore molto più dolce.
Perché usare il lubrificante? Durante un rapporto sessuale, può capitare che...

Sesso: le regole che vanno SEMPRE rispettate
Sesso: le regole che vanno SEMPRE rispettate
(Bologna)
-

Anche quando si parla di sesso ci sono delle regole che vanno rispettate e che non andrebbero mai trasgredite.
Anche quando si parla di sesso ci sono delle regole che vanno rispettate e...

Ironia e umorismo? Fa bene alla coppia
Ironia e umorismo? Fa bene alla coppia
(Bologna)
-

Lo rileva una ricerca fatta dalla Martin Luther University Halle-Wittenberg, in Germania
Una risata vi seppellirà!”, recitava un noto motto rivoluzionario di fine '800....

Sesso a 3: perche' ci piace cosi tanto?
Sesso a 3: perche' ci piace cosi tanto?
(Bologna)
-

Il sesso a tre fa fantasticare tanti: lo dice uno studio. L’’82 per cento degli uomini e il 31 per cento delle donne sono interessati al sesso a tre, ma con una differenza: l’uomo preferisce conoscere la persona aggiuntiva
Il sesso a tre fa fantasticare tanti: lo dice uno studio. L’’82 per cento degli...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati