Salvini PROMETTE: obbligazionisti che hanno comprato nelle banche (FALLITE) TOTALMENTE RIMBORSATI

(Genova)ore 10:33:00 del 05/12/2018 - Categoria: , Economia, Politica

Salvini PROMETTE: obbligazionisti che hanno comprato nelle banche (FALLITE) TOTALMENTE RIMBORSATI

Tutti gli obbligazionisti delle Banche finite in risoluzione e in liquidazione che hanno comprato titoli allo sportello riceveranno rimborsi di almeno il 90% delle perdite subite

Tutti gli obbligazionisti delle Banche finite in risoluzione e in liquidazione che hanno comprato titoli allo sportello riceveranno rimborsi di almeno il 90% delle perdite subite. E' quanto hanno assicurato oggi alle associazioni dei consumatori in un incontro al Mef il vice premier Matteo Salvini e il sottosegretario all'Economia Alessio Villarosa.

Secondo quanto ha riportato Letizia Giorgianni, leader dell'associazione Vittime Salvabanche, - che ha partecipato all'incontro assieme anche a Luigi Ugone dell'associazione Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza - "l'incontro e' stato caratterizzato dalla presenza di Salvini che ha assicurato che sara' sua cura di trovare una soluzione nel piu' breve tempo possibile per il maggior numero di risparmiatori".

Giorgianni ha ricordato che il vecchio governo aveva deciso un rimborso forfettario all'80% per gli obbligazionisti con reddito Irpef sotto i 35.000 euro annuali. Gli altri invece andavano all'arbitrato.

"Il nuovo governo nella norma di 2 settimane fa prevede un rimborso del 30% degli azionisti delle Banche in risoluzione ma non ha piu' preso in considerazione gli obbligazionisti". Per questo, Giorgianni dice di aver chiesto la dovuta attenzione sugli obbligazionisti, "perche' altrimenti si rischia la situazione paradossale che gli azionisti vengono rimborsati al 30% mentre gli obbligazionisti che ricorrono all'arbitrato in alcuni casi si vedono rifiutare la richiesta di rimborso e restano a zero".

"Villarosa - ha aggiunto la responsabile delle Vittime del Salvabanche - ha assicurato che nel nuovo testo di legge tutti gli obbligazionisti che hanno acquistato titoli allo sportello dovranno poter accedere a un rimborso di almeno il 90%. Saranno esclusi quelli che hanno comprato da intermediari".

"Siamo confortati sicuramente della presenza odierna di un vice premier, ma saremo soddisfatti solo ed esclusivamente quando queste intenzioni si tradurranno in norme scritte" ha concluso Giorgianni. Certo, al parola data dal vice premier Matteo Salvini conta. Eccome. 

Concluso al Mef l'incontro tra il Governo ed i rappresentanti dei risparmiatori truffati nei crack bancari Matteo Salvini, parlando del fatto che l'Europa possa considerare questa azionbe di rimborso come aiuto di Stato, ha dichiarato: "Usero' i gomiti come un giocatore di rugby anche in Europa per difendere i risparmiatori azzerati".

L'Unione nazionale consumatori, che ripostra la dichiarazione, commenta: "Apprezziamo la presenza del vicepremier ed il suo impegno ad aiutare i risparmiatori anche se l'Europa considerasse il Fondo come un aiuto di Stato. Confermata poi la cabina di regia, la possibilita' di cumulo delle azioni e la volonta' di rimpinguare il Fondo non appena possibile. Ora attendiamo che gli impegni si traducano in atti concreti". E sarà così.

Da: QUI

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Ricomincia la scuola: ecco il calendario e ponti 2019/2020
Ricomincia la scuola: ecco il calendario e ponti 2019/2020
(Genova)
-

CALENDARIO E PONTI SCOLASTICI 2020 - L'anno scolastico è appena cominciato, in molte scuole i docenti già si sono riuniti per programmare l’attività didattica degli studenti.
CALENDARIO E PONTI SCOLASTICI 2020 - L'anno scolastico è appena cominciato, in...

Italiani primi evasori in Europa: di chi la colpa?
Italiani primi evasori in Europa: di chi la colpa?
(Genova)
-

EVASIONE, ITALIA PRIMA IN EUROPA - Italia prima in Europa per evasione fiscale in termini assoluti dell’Iva.
EVASIONE, ITALIA PRIMA IN EUROPA - Italia prima in Europa per evasione fiscale...

Aumenti Luce e gas settembre 2019: guida al risparmio
Aumenti Luce e gas settembre 2019: guida al risparmio
(Genova)
-

AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le famiglie italiane devono fare i conti con un netto incremento della spesa legate alle utenze domestiche ed, in particolare, alle forniture di luce e gas che rappresentano dei “costi
AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le...

Iva, Cuneo Fiscale, Taglio parlamentari.. Tutte le priorita' del nuovo governo
Iva, Cuneo Fiscale, Taglio parlamentari.. Tutte le priorita' del nuovo governo
(Genova)
-

TUTTE LE PRIORITA' DEL NUOVO GOVERNO M5S PD - La neutralizzazione dell’aumento dell’Iva e la necessità di maggiore flessibilità in Ue; la riduzione del cuneo fiscale e l’impegno per un “Green new deal” con lo stop delle nuove concessioni per le trivellazi
TUTTE LE PRIORITA' DEL NUOVO GOVERNO M5S PD - La neutralizzazione dell’aumento...

Asili nido, azzerare rette per famiglie con redditi bassi
Asili nido, azzerare rette per famiglie con redditi bassi
(Genova)
-

AZZERARE RETTE ASILI NIDO PER FAMIGLIE CON REDDITI BASSI - Oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è presentato questa mattina alla Camera per tenere il suo discorso programmatico e ottenere la fiducia dall'Aula.
AZZERARE RETTE ASILI NIDO PER FAMIGLIE CON REDDITI BASSI - Oggi il presidente...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati