Recanto Rio Da Prata: una foresta che ogni 7 anni si immerge in acqua! VIDEO

(Milano)ore 07:46:00 del 27/09/2018 - Categoria: , Ambiente, Curiosità, Scienze

Recanto Rio Da Prata: una foresta che ogni 7 anni si immerge in acqua! VIDEO

Nell’ecologico Recanto Rio da Prata un incredibile fenomeno meteorologico ogni sette anni, ti permette di esplorare una foresta sommersa sotto un’acqua cristallina.

Nell’ecologico Recanto Rio da Prata un incredibile fenomeno meteorologico ogni sette anni, ti permette di esplorare una foresta sommersa sotto un’acqua cristallina.

A volte, i fenomeni meteorologici hanno conseguenze collaterali che, lungi dall’essere seri o irrisolvibili, forniscono per un frammento di tempo uno spettacolo senza eguali.

Questo è ciò che accade nel video che mostra l’incidente che – ciclicamente, ogni sette anni – si svolge nel fiume Olho d’Agua (Brasile). Questa volta, ha avuto luogo lo scorso 2 febbraio e sembra ancora più abbondante del previsto: forti piogge hanno causato lo straripamento di questo fiume e  alcune zone della foresta Recanto Ecologico da Prata fiume (tra le città di Jardim e Bonito) sono state sommerse da due a tre metri d’acqua.

Un’acqua con una caratteristica molto speciale: è cristallina, traslucida. Sembra essere dovuto al carbonato di calcio e ai minerali abbondanti in quella zona.

Questa interazione con le acque consente la contemplazione e le immersioni attraverso una foresta sommersa . Senza torbidità, senza  fango, consente una visione dei colori dominante blu-verde. Un’immagine seducente che scuote il nostro inconscio: nuotiamo e ci immergiamo, in apparente leggerezza, dove normalmente cammineremmo.

Un ponte ci invita a visitarla; ci sono alberi ritti senza apparente difetto; i percorsi per gli escursionisti sono ancora aperti … Il percorso diventa sognante e spettrale da quando i soliti suoni della giungla sono scomparsi. E ci muoviamo attraverso questo scenario irreale grazie all’occhio della telecamera, come da un sogno.

Ma potresti farlo di persona: questo fatto attrae numerosi turisti che vengono da diversi paesi. Anche se è meglio averlo ben calcolato e pianificato poiché il fenomeno in questa occasione è durato solo un giorno e mezzo. Un giorno e mezzo per immergerti in un altro mondo , che sembra nostro ma non lo è affatto.

L’unica cosa che può scuotere la nostra mente nelle profondità è che, nonostante la bellezza di questo spettacolo della natura , la massiccia irrigazione del luogo avrà causato perdite senza sosta nell’ecosistema animale di tutte quelle specie che sono rimaste intrappolate nella foresta e che non sono riuscite a mettersi al sicuro. Allo stesso modo, quando l’acqua ritorna al suo canale, ci possono anche essere vittime tra questi pesci che ora nuotano tra alberi frondosi e costruzioni innaturali, come ponti, fatti dagli umani. Ma la bellezza ha sempre un costo e dovresti cercare di non pensarci mentre nuoti tra loro.

[video]

Da: Jeda

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Nespole spagnole quasi a 5 EURO AL KILO...e le nostre? SPARITE, O QUASI
Nespole spagnole quasi a 5 EURO AL KILO...e le nostre? SPARITE, O QUASI
(Milano)
-

Nei banchi dei supermercati le nespole spagnole all’assurdo prezzo 4,50 euro al Kilo, e le nostre, le migliori al mondo… SPARITE o quasi!
Nei supermercati le nespole spagnole a 4,5 euro al Kg. Ma non è...

Scienza conferma: fracking (estrazione PETROLIO) causa i terremoti!
Scienza conferma: fracking (estrazione PETROLIO) causa i terremoti!
(Milano)
-

Insomma, proprio quello che è avvenuto nell’Adriatico prima dei terremoti in Centro Italia!
Il fracking ha causato due terremoti in Cina. A confermarlo è stato un nuovo...

Fragole italiane garantite e di qualita' messe da parte per far spazio ALLE CINESI
Fragole italiane garantite e di qualita' messe da parte per far spazio ALLE CINESI
(Milano)
-

Importazioni di fragole fuori controllo: la testimonianza di un produttore italiano
Per i fragolicoltori meridionali sono settimane dure a causa dell’invasione...

Psicologo no, ma gli italiani preferiscono spendere 350 MILIONI L'ANNO in ANSIOLITICI
Psicologo no, ma gli italiani preferiscono spendere 350 MILIONI L'ANNO in ANSIOLITICI
(Milano)
-

Gli italiani hanno più paura della psicoterapia che degli psicofarmaci. In un Paese dove ammettere di essere in terapia da uno psicologo o uno psichiatra è ancora considerato un tabù, gli psicofarmaci sono diventati una scorciatoia per combattere i distur
Gli italiani hanno più paura della psicoterapia che degli psicofarmaci. In un...


(Milano)
-


La presenza di vita nell'Universo è un dilemma che continua a tormentare gli...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati