Qualita' della vita, Bolzano regina d'Italia: ecco la classifica

(Napoli)ore 16:37:00 del 20/11/2018 - Categoria: , Ambiente, Sociale

Qualita' della vita, Bolzano regina d'Italia: ecco la classifica

Bolzano si conferma al primo posto della classifica della qualità della vita in Italia. Fanalino di coda Vibo Valentia, in Calabria. Crollano Roma, Bari, Firenze e Venezia, che perdono circa 20 posizioni

Bolzano è la città italiana in cui si vive meglio. Il capoluogo dell'omonima provincia autonoma del Trentino-Alto Adige si conferma in testa alla classifica della qualità della vita nel nostro Paese, stilata da Italia Oggi in collaborazione con l'università La Sapienza di Roma. Sul podio seguono, subito dopo, Trento e Belluno. Male il Sud: Vibo Valentia, in Calabria, è la provincia in cui si vive meglio. E non mancano altre sorprese, come la caduta a picco di Roma, che ha perso ben 22 posizioni rispetto allo scorso anno. Tuttavia, il quadro generale risulta piuttosto positivo. Nel 2018 sono, infatti, 59 su 110 le province in cui la qualità della vita è risultata buona o accettabile, rispetto alle 56 del 2016 e del 2017, facendo registrare il migliore risultato negli ultimi cinque anni.

Tra le prime dieci avanza Cuneo: bene il Nord

Al quarto posto della classifica c'è Siena, che ha recuperato sette posizioni, seguita da Pordenone, che passa dalla nona alla quinta, e da Parma, che ha guadagnato una posizione rispetto al 2017 (era settima). In forte ascesa Aosta e Sondrio, rispettivamente al settimo e ottavo posto, che partivano dal 18esimo e dal 16esimo della passata edizione. Decima Cuneo, che ha guadagnato tre posizioni. Si ricordi che l'elenco è stato realizzato tenendo conto di nove elementi: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita, con 21 sotto dimensioni e 84 indicatori di base.

Crollano Roma e Bari, stabili Palermo e Napoli

Nella classifica 2018, dunque, aumenta il divario tra Nord e Sud del Paese, che si aggiunge a quello fra piccoli centri, in cui si vive meglio, e grandi centri urbani, in cui la vita è invece sempre un po' più in affanno. A conferma di ciò c'è lo scivolone di Roma, che ha perso ben 22 posizioni, scendendo dal 67esimo all'85esimo posto. Male anche Bari, dal 96esimo al 103esimo posto, e Firenze, dal 37esimo al 54esimo. Non fanno meglio Catanzaro, L'Aquila, Potenza e Venezia, che pure è arretrata di quasi 20 posizioni. Stabile invece la qualità della vita a Napoli e a Palermo, rispettivamente al posto 108 e 106, e che si mantengono sui medesimi livelli del 2017.

Come si è detto, i risultati migliori li ottengono le piccole città: ottime le posizioni di Pordenone, Parma, Aosta, Sondrio e Treviso, che risulta la provincia più sicura d'Italia. Trento, Bolzano e Bologna le realtà più positive per affari e lavoro. Parma, Siena, Trento e Piacenza quelle con la migliore offerta finanziaria e scolastica; Isernia, Pisa, Ancona, Siena e Milano quelle con il più efficiente sistema sanitario. Fanalino di coda è Vibo Valentia, insieme a Catania, Napoli, Siracusa e Palermo.

Da: QUI

Inserzionista Samuele

ALTRE News
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
(Napoli)
-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...

Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
(Napoli)
-

TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la vita, un sms doveva aiutare la speranza di ricostruire una casa, una chiesa, una vita.
TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la...

CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
(Napoli)
-

CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni cacciatore ha la possibilità di cacciare un numero massimo di animali per ogni giornata venatoria (carniere giornaliero) e un numero massimo per stagione (carniere stagionale).
CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni...

Business migranti: la disperazione vale 445 miliardi!
Business migranti: la disperazione vale 445 miliardi!
(Napoli)
-

Si parla spesso di come quello dell’immigrazione è, in primo luogo per le organizzazioni criminali che gestiscono i viaggi della speranza, un business redditizio ed in grado di far guadagnare prestigio e potere ai gruppi che immettono nel Mediterraneo dec
IL BUSINESS MIGRANTI - È una domanda che tutti, almeno una volta, ci siamo...

Fumi al lavoro in Giappone? Ecco cosa ti succede!
Fumi al lavoro in Giappone? Ecco cosa ti succede!
(Napoli)
-

Il solo Giappone con i suoi tanti fumatori rappresenta uno dei maggiori mercati asiatici, ed è al secondo posto, dopo la Cina come il paese più “fumatore” dell’Asia.
LA LOTTA AL FUMO IN GIAPPONE - Il numero dei fumatori giapponesi è di...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati