Pioppi MANGIA PLASTICA: eliminano l'inquinamento

(Bologna)ore 10:43:00 del 23/07/2019 - Categoria: , Ambiente, Scienze

Pioppi MANGIA PLASTICA: eliminano l'inquinamento

PIOPPI NEMICI DELLA PLASTICA - I principali nemici della plastica? I pioppi

PIOPPI NEMICI DELLA PLASTICA - I principali nemici della plastica? I pioppi. Questi alberi sono infatti dei fenomenali “mangiaplastica” grazie alle loro radici che sono in grado di assorbire e accumulare i principali composti inquinanti, gli ftalati, eliminandoli così dall’ambiente.

PIOPPI NEMICI DELLA PLASTICA - Lo dimostra una ricerca tutta italiana pubblicata sulla rivista Environmental Science and Pollution Research e guidata da Francesca Vannucchi, dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, ripresa da Ansa.

PIOPPI NEMICI DELLA PLASTICA - La ricerca, cui ha collaborato anche l’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) di Pisa, ha dimostrato che il pioppo della specie Populus alba Villafranca, potrebbe essere il candidato adatto per ridurre gli impatti negativi dovuti alla persistenza di questi composti nell’ambiente: le sue radici, infatti riescono ad assorbire e immagazzinare gli ftalati, confermando la grande tolleranza di questa pianta alle sostanze inquinanti.

Lo hanno constatato mettendo a confronto le radici dei pioppi con le radici di piante comuni, entrambe esposte per 21 giorni al diottilftalato, DEHP, componente dei ftalati che ha effetti nocivi sul sistema endocrino, riconosciuti anche dalla Commissione Europea. Non a caso il componente è stato vietato nella produzione di giochi per bambini e numerosi prodotti in PVC.

Il risultato è stato molto promettente perché i ricercatori hanno rilevato che le sostanze inquinanti assorbite non provocano particolari danni ai pioppi e questi ultimi, di conseguenza, potrebbero essere utilizzati in futuro per ridurre gli ftalati dispersi nell’ambiente.

Certo, non è cosa nuova scoprire che gli alberi possono essere dei preziosi alleati contro l’inquinamento, e per quanto riguarda i pioppi si era già scoperta la capacità di assorbire, trasformare, accumulare nelle radici le sostanze più tossiche smaltite in acqua dagli impianti di depurazione. Ma dei ftalati non si sapeva ancora nulla, ed è un’ottima novità

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
(Bologna)
-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...


(Bologna)
-


BAMBINI CHE PASSANO TEMPO CON PAPA' DIVENTANO PIU' INTELLIGENTI - I bambini...


(Bologna)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...

Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
(Bologna)
-

TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la vita, un sms doveva aiutare la speranza di ricostruire una casa, una chiesa, una vita.
TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la...

CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
(Bologna)
-

CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni cacciatore ha la possibilità di cacciare un numero massimo di animali per ogni giornata venatoria (carniere giornaliero) e un numero massimo per stagione (carniere stagionale).
CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati