Perdere la pancia in eccesso per l'estate: la guida

(Napoli)ore 12:43:00 del 19/04/2019 - Categoria: , Salute

Perdere la pancia in eccesso per l'estate: la guida

Perdere peso, o comunque più in generale ridurre la sporgenza derivante dalla nostra pancia, non è semplice.

Perdere peso, o comunque più in generale ridurre la sporgenza derivante dalla nostra pancia, non è semplice. Tra che di suggerimenti e trattamenti mistici ormai sembra che ci voglia chissà cosa per raggiungere questo risultato in realtà è per certi versi più semplice di quanto si pensi, almeno in generale. A grandi linee basta un dieta equilibrata ed esercizi corretti a cui però va aggiunta una volontà ferrea così da evitare di cascare nelle tentazioni oltre che a per riuscire ad andare oltre alla prima settimana.

Il segreto non troppo segreto e che spesso si dimentica è che per ridurre la circonferenza della propria pancia ci vuole un deficit calorico. Il senso è quindi usare più energia di quante le sostanze nutritive assorbite grazie ai pasti ci forniscano; ovviamente questo non significa non mangiare niente, ma creare una dieta mirata visto che certi sostanze sono essenziali per il nostro corpo.

QUALE ATTIVITÀ FISICA FARE PER PERDERE LA PANCIA IN ECCESSO?

Per essere snelli e tonici, si deve necessariamente mantenere un livello di massa grassa inferiore al 16% (al 10% per gli uomini). A questo scopo, lo sai, lo sport è indispensabile. Un’attività cardio regolare (almeno 30-45 minuti, 2 o 3 volte a settimana) ti permetterà di eliminare i grassi e di stabilizzare il peso: per esempio, puoi darti alla cyclette, alla bici ellittica o anche al tapis roulant. Per ritrovare la pancia piatta, ti consigliamo inoltre di completare l’attività cardio con il rafforzamento muscolare, in particolare con degli esercizi addominali. Per iniziare, puoi utilizzare apparecchi oscillanti, che guidano il movimento e aiutano ad assumere la postura corretta durante la pratica. Scegli, per esempio, l’AB 110 o l’AB 220, o l’AB 350 per un uso più regolare.

PER PERDERE LA PANCIA IN ECCESSO, LAVORA IL TRAVERSO

Per la pancia in sé, bisogna lavorare sul traverso, ossia il muscolo più profondo dell’addome poiché si trova sotto il grande retto, il piccolo e il grande obliquo e sotto i fianchi. Contiene pancia e viscere. Quindi, bisogna lavorare il traverso; a questo scopo, non c’è niente di meglio di contrarre la pancia ogni giorno (in questo modo, il traverso è in azione) e di fare esercizi di rafforzamento. La tavola addominale è un esercizio molto efficace se eseguito bene. Con la pancia contratta, nella posizione per fare flessioni oppure con gli avambracci appoggiati a terra, mantieni la posizione qualche secondo e ripeti 3 o 4 volte. Il nostro consiglio: esercitati davanti a uno specchio, ti renderai meglio conto della postura.

PER PERDERE LA PANCIA IN ECCESSO, BISOGNA RILASSARSI

La pancia viene comunemente chiamata “secondo cervello”. Le angosce o lo stress possono avere effetti nefasti su questo encefalo centrale! Per questo motivo, bisogna gestirlo, e i massaggi ventrali contribuiscono a eliminare la massa grassa come utile complemento di un’alimentazione sana e un’attività fisica. Si possono praticare più tipi di massaggi:

  • impastamento esattamente come una pasta, lavori i cuscinetti per circa 15 minuti al giorno

  • pressioni e rotazioni può essere doloroso poiché l’obiettivo è di smuovere il grasso dai muscoli!

  • drenaggio raccomandato per favorire l’eliminazione della cellulite. Si pratica con movimenti circolari.

 

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Napoli)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Napoli)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
(Napoli)
-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...


(Napoli)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...

Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
(Napoli)
-

SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è costituito da ossigeno, carbonio, idrogeno, calcio, fosforo ed azoto. 
SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati