Perche' in Russia tutti stanno comprando compresse allo IODIO?

(Campobasso)ore 21:35:00 del 15/08/2019 - Categoria: , Cronaca, Esteri

Perche' in Russia tutti stanno comprando compresse allo IODIO?

ALLERTA NUCLEARE IN RUSSIA - Sale a 7 il numero dei morti causato dall’incidente avvenuto giovedì 8 agosto nell’area militare di Nyonoksa, nella regione di Arkhangelsk durante i test di un motore jet a propellente liquido.

ALLERTA NUCLEARE IN RUSSIA - Sale a 7 il numero dei morti causato dall’incidente avvenuto giovedì 8 agosto nell’area militare di Nyonoksa, nella regione di Arkhangelsk durante i test di un motore jet a propellente liquido. A riferirlo è proprio il dipartimento di comunicazione dell’agenzia nucleare russa Rosatom, citato dall’agenzia di stampa Interfax. Nel frattempo i residenti delle città della Russia settentrionale vicine alla base militare stanno facendo scorte di iodio, spaventati dall’allarme per le radiazioni lanciato il 9 agosto da Greenpeace.

ALLERTA NUCLEARE IN RUSSIA - “Altri tre dei nostri colleghi hanno riportato lesioni e ustioni di varia gravità“, ha scritto nella nota l’ufficio di comunicazione del colosso del nucleare russo. “La tragedia – spiegano – è avvenuta durante i lavori d’ingegneria e manutenzione tecnica delle fonti isotopiche nel motore a propellente liquido. L’onda d’urto ha gettato in mare diversi nostri specialisti: c’era la speranza che sarebbero stati trovati vivi – hanno spiegato – Le ricerche sono continuate fino a quando non è esaurita la speranza di trovare i sopravvissuti. Solo dopo è stato annunciato che i cinque dipendenti di Rosatom, che stavano conducendo ricerche sulla propulsione del missile con radionuclidi, sono morti”. La tragedia, ha concluso il colosso del nucleare russo, è stata dovuta “a una confluenza di fattori, come spesso si verifica durante il test di nuove tecnologie“.

ALLERTA NUCLEARE IN RUSSIA - A seguito di un incidente nucleare, o magari dell'esplosione di un ordigno atomico, nel fallout radioattivo che ne scaturisce possono essere presenti diversi elementi, come isotopi del Plutonio e dello Stronzio, il Cesio-137, l'Americio-241 e lo Iodio 131, radioisotopo dello iodio (che ha anche applicazioni in ambito medico). Le compresse di ioduro di potassio – talvolta somministrato in tavolette – non hanno alcun effetto protettivo contro lo Iodio 131 e gli altri radionuclidi, ma servono a saturare la tiroide di iodio “buono”, per evitare che si depositi e accumuli quello radioattivo, in grado di catalizzare la comparsa di noduli e tumori nella ghiandola. Il medicinale, infatti, non può far nulla contro l'esposizione diretta alle radiazioni ionizzanti, di qualunque forma esse siano.
Lo iodio come misura preventiva - Le compresse di ioduro di potassio (che a temperatura ambiente si presenta solido e di colore bianco) sono l'unico farmaco preventivo disponibile per eventuali incidenti nucleari, e non è un caso che nei Paesi in cui sono presenti le centrali – come ad esempio la Svizzera e gli Stati Uniti – questi medicinali vengano consegnati gratuitamente e periodicamente a tutti i cittadini che si trovano nelle aree a rischio. Recentemente in Svizzera è stato allargato il bacino degli aventi diritto cui sono state assegnate le scorte di sicurezza: adesso sono coinvolti tutti i cittadini che vivono entro 50 chilometri da una centrale, mentre in precedenza il raggio preso in considerazione era di soli 20 chilometri. Sono comunque disponibili depositi ad hoc con scorte di compresse per tutta la popolazione svizzera, in caso di necessità. In alcuni Stati degli USA le compresse vengono invece assegnate ai cittadini che vivono entro 15 chilometri di distanza da una centrale nucleare. Le compresse di ioduro di potassio sono solitamente da 65 milligrammi, dei quali 50 milligrammi di iodio.
Gli effetti collaterali dello iodio - Le compresse allo ioduro di potassio sono generalmente prive di seri effetti collaterali e nelle dosi raccomandate possono essere assunte anche durante l'allattamento e la gravidanza, sebbene in taluni casi venga espressamente indicato di prendere quelle per le emergenze nucleari solo in presenza di specifica comunicazione da parte delle autorità. Tra gli effetti collaterali noti dello ioduro di potassio vi sono sintomi gastrointestinali, possibile gonfiore della ghiandola parotide, stanchezza, battito cardiaco irregolare, acne, formicolii e altro ancora. Un dosaggio eccessivo nelle donne in gravidanza può tuttavia produrre malformazioni al feto.

Inserzionista Carmine

ALTRE News
Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
(Campobasso)
-

TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la vita, un sms doveva aiutare la speranza di ricostruire una casa, una chiesa, una vita.
TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la...

Percepisce reddito di cittadinanza, in cambio pulisce gratis la citta'
Percepisce reddito di cittadinanza, in cambio pulisce gratis la citta'
(Campobasso)
-

REDDITO DI CITTADINANZA? PULISCE GRATIS LA CITTA' - Un giovane di Castelvetrano, in provincia di Trapani, sta dimostrando che mai accusa fu più immotivata.
REDDITO DI CITTADINANZA? PULISCE GRATIS LA CITTA' - Spesso sentiamo sui...

CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
(Campobasso)
-

CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni cacciatore ha la possibilità di cacciare un numero massimo di animali per ogni giornata venatoria (carniere giornaliero) e un numero massimo per stagione (carniere stagionale).
CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni...

Italiani primi al mondo per turismo sessuale minorile: come mai nessuno ne parla?
Italiani primi al mondo per turismo sessuale minorile: come mai nessuno ne parla?
(Campobasso)
-

Nel mondo 3 milioni di persone viaggiano ogni anno per fare sesso con i minori.
ITALIANI PRIMI AL MONDO PER TURISMO SESSUALE MINORILE - “Scimmiette da...

Fumi al lavoro in Giappone? Ecco cosa ti succede!
Fumi al lavoro in Giappone? Ecco cosa ti succede!
(Campobasso)
-

Il solo Giappone con i suoi tanti fumatori rappresenta uno dei maggiori mercati asiatici, ed è al secondo posto, dopo la Cina come il paese più “fumatore” dell’Asia.
LA LOTTA AL FUMO IN GIAPPONE - Il numero dei fumatori giapponesi è di...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati