Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga

(Milano)ore 12:30:00 del 25/07/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Sociale

Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga

Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco serviti dal treno che scarica pusher e tossici in scali fantasma. Un outlet della droga da cinque milioni di euro l'anno, controllato da spacciatori armati di machete e check-poi

Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco serviti dal treno che scarica pusher e tossici in scali fantasma. Un outlet della droga da cinque milioni di euro l'anno, controllato da spacciatori armati di machete e check-point lungo i sentieri

Si scende dal treno e si entra direttamente in un bosco di 3.000 ettari, 13 fermate per arrivarci e un dedalo di 130 chilometri di sentieri sparsi su 18 comuni. La centrale dello spaccio in stile Colombia si chiama Parco delle Groane e non è diventato famoso per la biodiversità delle sue specie, per la pineta voluta da Maria Teresa d’Austria o perché rappresenta un oasi verde nell’infinita urbanizzazione padana.

[video]

No, è diventato famoso perché in pochi anni è diventato l’outlet dello spaccio, l’ultimo miglio della rete mondiale del narcotraffico. Il giro d’affari è enorme: fino a cinque milioni di euro l’anno. Qui la droga costa pochissimo e la dipendenza dal buco colpisce a tutte le età.
In cura ai tanti Sert (servizi per le tossicodipendenze) del Paese ci sono ragazzi di 14 anni e persone con più di 70 anni. Uno su quattro degli utenti è nella fascia di età 30-39 anni. L’Ipsad (Italian population survey on alcohol and other drugs) calcola che quest’anno gli eroinomani saranno 300mila in tutta Italia.

Nascosti dalla vegetazione, i pusher lavorano indisturbati nel cuore del parco, dove arrivano centinaia di acquirenti ogni giorno da tutto il nord Italia. La zona infatti è accessibile attraverso due stazioni ferroviarie, oltre che dalla strada. Per questo motivo i Carabinieri della compagnia di Desio, guidati dal comandante Mansueto Cosentino, hanno messo in piedi un piano di contrasto e prevenzione che si sviluppa in periodiche perlustrazioni dell'area boschiva e in attività di controllo lungo i binari del treno.

Inserzionista Luca

ALTRE News
Lavora, produci e TACI.
Lavora, produci e TACI.
(Milano)
-

Arriverà il giorno che i giovani menefreghisti d'oggi arriveranno a 50 anni, si guarderanno attorno e diranno....
Arriverà il giorno che i giovani menefreghisti d'oggi arriveranno a 50 anni, si...

Corruzione, Italia peggior Paese Occidentale: ci costa 230 miliardi l'anno
Corruzione, Italia peggior Paese Occidentale: ci costa 230 miliardi l'anno
(Milano)
-

I risultati di uno studio europeo: il nostro Paese è il peggiore tra quelli occidentali. Con quello che viene sottratto alla comunità si potrebbero risolvere le principali emergenze sociali
E' l'Italia il Paese con il più alto livello di corruzione in Europa. Almeno in...

Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
(Milano)
-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...

Mafia, arrestato Settimino Mineo: era l'erede di Toto Riina
Mafia, arrestato Settimino Mineo: era l'erede di Toto Riina
(Milano)
-

Già condannato a 5 anni al maxi processo istruito da Giovanni Falcone, fu riarrestato 12 anni fa per poi tornare in libertà dopo una condanna a 11 anni.
Da questa mattina è in atto un vero e proprio terremoto che distrugge i vertici...

A NAPOLI la fermata BUS piu' BELLA DEL MONDO
A NAPOLI la fermata BUS piu' BELLA DEL MONDO
(Milano)
-

Ci sono due fermate dell’autobus in via Posillipo che per collocazione sono dei veri e propri capolavori involontari: le pensiline trasparenti danno le spalle allo straordinario spettacolo del Golfo di Napoli con Vesuvio e Castel dell’Ovo.
Via Posillipo è la lunga strada panoramica che sale su verso la zona collinare...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati