MALEDETTO LAVORO: 3 euro in meno se tardava le consegne, muore 29enne in incidente stradale

(Udine)ore 11:18:00 del 13/09/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce

MALEDETTO LAVORO: 3 euro in meno se tardava le consegne, muore 29enne in incidente stradale

Maurizio Cammillini, pony express, è morto a 29 anni mentre consegnava i panini a domicilio di un noto pub del centro storico di Pisa.

Maurizio Cammillini, pony express, è morto a 29 anni mentre consegnava i panini a domicilio di un noto pub del centro storico di Pisa.

Pisa, muore mentre lavora a bordo di uno scooter: “Tre euro in meno se tardava le consegne” – di Ida Artiaco

Lo scooter sul quale viaggiava è finito contro un palo. La denuncia della sorella: “Il giorno prima gli sono stati decurtati 3 euro dai 20 del turno per alcuni ritardi e questa cosa lo ha angosciato”.

Era a bordo del suo scooter quando è finito contro un palo in via Pietrasantina a Pisa lo scorso martedì sera mentre stava recapitando due panini per conto di un pub.

E’ morto così Maurizio Cammillini, 29 anni. Era il suo secondo giorno di lavoro come pony express.

E proprio per questo sulla sua vicenda sta indagando anche l’ispettorato del lavoro, come riporta il quotidiano Il Tirreno.

A quanto si apprende, stando alle parole della sorella della vittima, il ragazzo, che era ancora in prova, sarebbe stato assunto il giorno successivo all’incidente dall’Underground Pub di lungarno Mediceo.

Tuttavia, il giorno prima della tragedia, gli sarebbero stati decurtati 3 euro dai 20 guadagnati nel turno per un presunto ritardo nella consegna.

Ciò avrebbe angosciato, e non poco, Maurizio, che finalmente, dopo anni di difficoltà, aveva avuto l’occasione di tornare sul mercato del lavoro.

Lo scooter che guidava al momento dell’incidente era per altro di proprietà del locale per conto del quale lavorava.

Pony express muore sul lavoro: i sindacati e l’inchiesta

La tragica scomparsa del giovane ha spinto anche i sindacati ad intervenire nuovamente sul mondo dei fattorini.

In questo caso Cammillini non lavorava per un grande gruppo di consegne ma per lo stesso pub, ma resta la questione di impieghi sottopagati, esposti a rischi e senza garanzie di continuità.

Da: QUI

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
(Udine)
-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...

La faccia TOSTA di PRODI, artista della SVENDITA ITALIANA
La faccia TOSTA di PRODI, artista della SVENDITA ITALIANA
(Udine)
-

Questo è l’uomo che ha oggi la faccia tosta di lanciare un appello (sulle pagine del “Corriere della Sera” di venerdì 5 ottobre) per salvare l’Italia che, parole sue, «rischia di diventare una democrazia illiberale».
Romano Prodi è uno dei massimi artefici della mutazione genetica della sinistra...

Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
(Udine)
-

Questa volta il Cigno nero, per quanto potrà apparire incredibile, lo stiamo fabbricando da soli con le nostre mani, anzi per la precisione con le nostre bocche. Apriamo gli occhi e facciamoci sentire. Aiuteremo il cambiamento. Quello vero
Ho scritto questa lettera agli italiani, donne e uomini, madri e padri, ma...

Gli effetti della CRISI GRECA? HIV, DISTURBI MENTALI E SUICIDI
Gli effetti della CRISI GRECA? HIV, DISTURBI MENTALI E SUICIDI
(Udine)
-

La crisi greca esplode nel 2009: all’epoca come primo ministro si è appena insediato George Papandreou del Pasok, figlio di Andreas che risulta capo dell’esecutivo tra gli anni  Ottanta e Novanta e protagonista della vita politica successiva alla caduta d
La crisi greca esplode nel 2009: all’epoca come primo ministro si è appena...

Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
(Udine)
-

Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi cospargere di benzina il pianerottolo: provvidenziale l’abbaiare di un cane, che ha “sventato” il tentativo di intimidazione, avvenuto nella notte attorno alle quattro e mezzo.
Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati