Legge elettorale: la vergogna continua

(Roma)ore 08:18:00 del 04/02/2017 - Categoria: , Editoria, Politica, Sociale

Legge elettorale: la vergogna continua

Possibile che passi la sua vita alla ricerca continua e incessante di nemici da combattere, e se non li trova se l'inventa?

Ehi, Matteo! Ma hai avuto mille giorni di tempo per abolire i vitalizi! Come mai questo argomento non è mai stato all'ordine del giorno del tuo governo? Eravate troppo impegnati a confezionare riforme incostituzionali o porcherie sonoramente bocciate dal popolo o dalla Suprema Corte? Ma dimmi, come mai avete votato contro il dimezzamento delle indennità parlamentari? E come mai incassate 50 milioni di "rimborsi elettorali"? Che tu fossi un bugiardo si sapeva, ma che avessi una simile faccia di bronzo ancor più di quella che hai esibito per tre anni non ci era ancora noto! E tu vorresti, con quella faccia, tornare a comandare in questo disgraziato paese? Ne abbiamo davvero abbastanza delle tue menzogne e, soprattutto, ne abbiamo abbastanza della tua tracotanza! Sei solo un gradasso, un pallone gonfiato ... La batosta che ti sei preso il 4 dicembre davvero non ti ha insegnato nulla. Io spero solo che le prossime elezioni, qualsiasi gioeno saranno fatte, ti consegnino al cestino dei rifiuti della storia!

Come farsi 900 nemici con poche, inutili, insensate parole.

Matteo Renzi ieri, non sapendo più cosa inventarsi, la modifica dell'Irpef è parsa subito una baggianata di quelle classiche, spara: Dobbiamo andare subito ad elezioni per evitare che maturino i vitalizi. 600 deputati e 300 senatori, sicuramente si saranno alzati in piedi per un standing ovation di oltre un'ora. Ma come gli vengono certe pensate? Lo consiglia Belzebù in persona? Possibile che passi la sua vita alla ricerca continua e incessante di nemici da combattere, e se non li trova se l'inventa? Ma è un'ossessione la sua!

"Evitare che scattino i vitalizi", detto da quello che un mese prima dell'elezione a presidente della provincia di firenze si è fatto assumere come dirigente dall'azienda del padre per incamerare 48mila euro di contributi figurativi del tfr versati dai contribuenti, mi pare l'ennesima televendita malriuscita del bomba

Inserzionista Alberto

ALTRE News
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
(Roma)
-

Una società il cui capo è finito in carcere, un gruppo energetico che sfrutta incentivi statali. E non solo: vi raccontiamo per chi ha lavorato il presidente del Consiglio
Lo aspetta un futuro da «avvocato del popolo italiano», come ha promesso in...

Cosa successe VERAMENTE nel 2011? Un popolo preso in giro?
Cosa successe VERAMENTE nel 2011? Un popolo preso in giro?
(Roma)
-

Trappola del debito: il ruolo di Deutsche Bank
Ora anche la magistratura -prima la Procura di Trani, ora quella di Milano- ha...

Pareggio di bilancio? VIA DALLA COSTITUZIONE SUBITO!
Pareggio di bilancio? VIA DALLA COSTITUZIONE SUBITO!
(Roma)
-

Il governo ha cominciato a mostrare come la musica stia cambiando sul tema “migranti”, ma cambierà qualcosa anche nell’ambito della politica economica?
Il governo ha cominciato a mostrare come la musica stia cambiando sul tema...

Ecco come il Tg1 ha pubblicizzato il microchip sottocutaneo: VIDEO
Ecco come il Tg1 ha pubblicizzato il microchip sottocutaneo: VIDEO
(Roma)
-

Vi avevamo avvisati riguardo volontà dei governi di impiantarci il microchip sottocutaneo, ed ecco la prima pubblicità sul Tg1
Ebbene ecco il risultato, è iniziata la strategia di pubblicizzazione del...

Gli AMICI dei mgiranti? Sono i loro killer
Gli AMICI dei mgiranti? Sono i loro killer
(Roma)
-

Si dice spesso che quello dell’immigrazione sia “un problema complesso”, e che non lo si possa quindi risolvere con una semplice formula di due righe.
Si dice spesso che quello dell’immigrazione sia “un problema complesso”, e che...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati