Lavorare piu' di 25 ore a settimana fa male agli OVER 40?

(Venezia)ore 12:20:00 del 28/03/2019 - Categoria: , Curiosità, Lavoro, Salute

Lavorare piu' di 25 ore a settimana fa male agli OVER 40?

Una ricerca scientifica ha riscontrato un potenziale rallentamento cognitivo. Ma possono incidere tanti fattori

Lavorare a tempo pieno può rallentare le funzioni cognitive. È la conclusione cui sono arrivati ricercatori del Melbourne Institute of Applied Economic and Social Research attraverso uno studio condotto su oltre 6000 lavoratori over 40. L’età è la chiave della ricerca: arrivati agli “anta”, l’optimum sarebbe lavorare 25 ore a settimana, l’equivalente di un bel part-time, se verticale 3 giorni a settimana. Meno di 25 ore dedicate al lavoro può invece portare detrimento alle funzioni cognitive. Quando poi il tempo di lavoro si allunga oltre la soglia ideale, stanchezza fisica e stress potrebbero “potenzialmente danneggiare il funzionamento cognitivo”, secondo quanto ha detto il professore di economia della Keio University di Tokyo che ha diretto la ricerca, Colin McKenzie.

L’evoluzione potrebbe non aver disegnato – secondo le ipotesi associate a questo studio – il cervello umano per mantenersi sotto la pressione del lavoro 9-17 per 5 giorni consecutivi la settimana, ovvero l’orario mediamente previsto da molti vigenti contratti di lavoro, per conformarvi un’organizzazione cadenzata del ciclo produttivo.

È noto dagli osservatori della prima rivoluzione industriale che gli operai giunti negli stabilimenti, in gran parte dalla campagna, mal si adattavano a orari fissi e prolungati e spesso si assentavano, il che richiese di rendere molto stringente l’irregimentazione nei posti di lavoro. E proprio sulle linee di uno stabilimento automobilistico erano andati nel ’96 ricercatori della Boston University School of Public Health a scoprire che quella organizzazione non aveva effetti positivi sulla salute mentale di chi vi era impegnato anche se non è più la stessa catena di Charlie Chaplin in Tempi moderni.

L’equipe di McKenzie ha ora riscontrato negli over 40 al lavoro per una settimana piena un impatto ugualmente forte. Lo stress ha ricadute neuropsichiche, in particolare per effetto del “suo” ormone, il cortisolo, che a livelli elevati impatta sulla memoria breve, la concentrazione, il pensiero razionale. Inoltre spesso il tempo pieno lavorativo occorre nei cosiddetti “sandwich years” durante i quali il lavoratore oltre alla sua giornata ha spesso da occuparsi, e preoccuparsi, di figli minori e genitori anziani che necessitano di cure parentali. Doppio lavoro che spesso ruba ore di sonno utili a ricaricare le batterie. Apprendimento e memoria sono strettamente legate al sonno e alla ricreazione. Molti sono i lavoratori che gradirebbero giornate meno lunghe e orari flessibili che risulterebbero – secondo i ricercatori – anche funzionali, in termini aziendali, alla produttività compresa nell’orario “ottimale” di efficienza mentale. Ma Carol Black, del Newnham College a Cambridge, che pure patrocina i premi Britain’s Healthiest Company Advisory Group, non è convinta che gli over 40 si intorpidiscano sopra le 25 ore di lavoro a settimana: “La cosa più importante è che sia un buon lavoro. Se lo è, non importa se a tempo pieno o parziale”.

Da: QUI

Inserzionista Luca

ALTRE News
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
(Venezia)
-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...

5 milioni alle PMI con il BANDO DIGITAL IMPRESA: come partecipare
5 milioni alle PMI con il BANDO DIGITAL IMPRESA: come partecipare
(Venezia)
-

BANDO DIGITAL IMPRESA: COME FUNZIONA - La Regione Lazio, attraverso la pubblicazione del Bando Digital Impresa, vuole favorire lo sviluppo di aziende innovative e all’avanguardia nel settore tecnologico.
BANDO DIGITAL IMPRESA: COME FUNZIONA - La Regione Lazio, attraverso la...

Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Venezia)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...


(Venezia)
-


BAMBINI CHE PASSANO TEMPO CON PAPA' DIVENTANO PIU' INTELLIGENTI - I bambini...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Venezia)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati