L'Agonia del Sopravvivere...e non ce ne stiamo nemmeno rendendo conto..

(Cagliari)ore 23:50:00 del 10/09/2017 - Categoria: , Denunce, Economia, Politica, Sociale

L'Agonia del Sopravvivere...e non ce ne stiamo nemmeno rendendo conto..

«Quando saremo completamente sottomessi, non ci renderemo neanche più conto di avere perduto la nostra dignità». Eppure, i grandi poteri non riusciranno a piegarci: nel suo ultimo saggio, “Oltre l’agonia”, Marco Della Luna spiega «come fallirà il dominio

«Quando saremo completamente sottomessi, non ci renderemo neanche più conto di avere perduto la nostra dignità». Eppure, i grandi poteri non riusciranno a piegarci: nel suo ultimo saggio, “Oltre l’agonia”, Marco Della Luna spiega «come fallirà il dominio tecnocratico dei poteri finanziari». Avvocato, Della Luna esercita da anni la professione forense. Laureato in psicologia a Padova, è un attento studioso degli strumenti psicologici, economici e giuridici di dominazione sociale. Collabora con riviste come “Tema”, “Il Consapevole”, “Nexus”, “Il Popolo”. Tra i suoi volumi più recenti, “Euroschiavi”, “Polli da Spennare”, “Basta con questa Italia”. «Il capitalismo finanziario – afferma – sta diventando sempre più un potere politico assoluto e totalitario», dal momento che «oltre a trasformare l’uomo in merce, degrada la società in due maniere: le infligge ricorrenti crisi e riduce tutti a sudditi senza diritti». Con il pretesto di dover rassicurare i “mercati”, questo super-potere invisibile «giustifica il controllo sociale attraverso nuovi mezzi elettronici e organici che tracciano e violano l’uomo con tecniche di manipolazione neurale e biologica, applicando gli strumenti della psicologia aziendale».

Prima di spingere lo sguardo “oltre l’agonia”, Della Luna punta al cuore di tenebra del mostro che sta sfigurando l’Italia, mezza Europa e il resto del mondo: «Con il pretesto di dover assicurare a tutti i costi la governance richiesta dagli stessi mercati che Marco Della Lunahanno destabilizzato la società», il neo-totalitarismo finanziario «crea la giustificazione per controllare la vita sociale attraverso nuovi strumenti elettronici e biologici, che tracciano, violano e manipolano l’uomo fin nella sua integrità neurofisiologica».

Socché, questa “società gestita”, pilotata dall’alto, «è il risultato dell’applicazione degli strumenti della psicologia aziendale», potenziati con tecniche di manipolazione derivati dalle neuroscienze. Questa raffinata tecnologia «ha dato ai governanti non solo un potere di controllo e intervento su tutti noi prima impensabile, ma anche una nuova struttura del potere stesso». Una struttura «delocalizzata e politicamente irresponsabile, in cui l’automazione e la smaterializzazione degli strumenti di governo e di arricchimento hanno privato le persone del potere di contrattazione e della partecipazione ai processi decisionali, relegandole al margine dei circuiti produttivi e decisionali».

Questo processo ha generato «un ordine contrario ai bisogni dell’uomo e della biosfera, cementato da un catechismo ideologico “politicamente corretto” che criminalizza, censura e inibisce chi ne critica i fondamenti». Di fatto, «siamo piegatiOltre l'agoniadalle crisi incalzanti e dalle loro imposizioni, e così accettiamo che la sopravvivenza del sistema produttivo da cui dipendiamo necessiti di un maggior controllo sociale, di una crescente riduzione delle sicurezze personali, delle relazioni comunitarie e delle libertà». Il capitalismo finanziario, poi, «alimenta il falso dogma della scarsità della moneta e sta diventando sempre più una guida politica assoluta». Oltre a mercificare l’uomo, questo super-potere apolide «disgrega e degrada la società in due maniere: le infligge ricorrenti crisi e dissolve le sue basi morali in una logica di competizione individualistica». Nel libro, Della Luna descrive questo minaccioso passaggio epocale, in cui l’umanità sta rischiando tutto. Per contro, l’autore indica una possibile via di uscita dall’incombente dominio tecnocratico: risiede, per forza di cose, «nella stessa insondabile e incoercibile complessità del mondo, della psiche, dell’Essere».

Da: QUI

Inserzionista Samuele

ALTRE News
Programma di Santoro su RAI3 troppo scomodo? OCCULTIAMOLO CON DON MATTEO!!
Programma di Santoro su RAI3 troppo scomodo? OCCULTIAMOLO CON DON MATTEO!!
(Cagliari)
-

Più che dalla concorrenza esterna, in Rai ci si deve guardare da quella interna.
ALDO GRASSO SI DOMANDA PERCHÉ LA RAI DI ORFEO HA PUNITO IL NUOVO PROGRAMMA DI...


(Cagliari)
-


L'EDITTO BULGARO SECONDO ‘REPUBBLICA’: FAR RISPETTARE LE LEGGI A FAZIO E VESPA!...

Campagna elettorale? PEGGIO DEL MERCATO DEL BESTIAME! Renzi verso alleanza con VERDINI!
Campagna elettorale? PEGGIO DEL MERCATO DEL BESTIAME! Renzi verso alleanza con VERDINI!
(Cagliari)
-

Questi discutono degli affari loro, di seggi, poltrone, incarichi e ripartizioni ignorando totalmente le priorità del popolo e del Paese, l'importante è restare a galla.
Il mercato del bestiame è aperto alle peggiori scelte lesive della dignità di...

2018: aumenti a VALANGA di tariffe. Gli effetti della PRIVATIZZAZIONE sui cittadini
2018: aumenti a VALANGA di tariffe. Gli effetti della PRIVATIZZAZIONE sui cittadini
(Cagliari)
-

È un salasso terribile, che annulla anche quei piccoli aumenti, quelle mance concesse qua e là. 
Gas, elettricità, autostrade, persino l'acqua che avrebbe dovuto restare...

Ecco il veleno che distrugge le tue ossa..e lo bevi ogni giorno! VIDEO
Ecco il veleno che distrugge le tue ossa..e lo bevi ogni giorno! VIDEO
(Cagliari)
-

Tutti sappiamo che bere Coca Cola in grandi quantità può avere un impatto disastroso sul nostro fisico, ma il perchè nessuno lo sa.
Tutti sappiamo che bere Coca Cola in grandi quantità può avere un impatto...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati