Jobs Act: il lato oscuro da sapere

BOLOGNA ore 14:16:00 del 21/03/2016 - Categoria: Denunce, Lavoro, Politica - Renzi

Jobs Act: il lato oscuro da sapere

“Non credo che ci sia schiavitù o barbarie in Italia. La mia posizione sull’ordine dei giornalisti è nota: io sarei per abolirlo”.

Renzi: “Grazie a me tutti hanno un lavoro, 2015 meglio del previsto”

È il solito Matteo Renzi quello che sale sul podio durante la tradizionale conferenza stampa del 2015. Davanti ai giornalisti italiani, il premier si pavoneggia, snocciola dati e slide, si vanta di quello che ha fatto, senza dire una parola – almeno fino a che i presenti non hanno sollevato la questione – sulle grane affrontati e da affrontare, come l’ultimo scandalo banche.

E poteva forse non vantarsi del Jobs act? Certo che no: “Il tasso di disoccupazione è ancora molto altro, troppo alto, ma è all’11,5%”, ha sottolineato, “Quando ti capita di essere fermato da un ragazzo che ti dice ti ringrazio perchè ho un contratto a tempo indeterminato ti rendi conto che tante polemiche sul jobs act hanno visto il 2015 portare un po’ di chiarezza, ci sono più tutele non meno tutele”.

“Il 2015 è andato meglio del 2014″, ha detto Renzi, “È andato meglio delle nostre previsioni nel 2014: lo dice la realtà dei fatti. È stato un buon anno. Ha visto in alcune delle principali sfide un segno che torna positivi. Si diceva che l’Italia era in stagnazione perenne: se guardiamo dati vediamo che il segno più torna a crescere: era previsto lo 0,7% e siamo allo 0,8”.

Inevitabile il capitolo Rai e media: “Rispetto alla questione della Rai, poche volte ho visto Cda con così tanti giornalisti”, ha detto il premier, “Se c’è una cosa che questa maggioranza parlamentare ha fatto è stato di dare la Rai a persone esperte e competenti”. E al presidente dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, che aveva parlato di schiavitù da parte di alcuni editori, ha risposto: “Non credo che ci sia schiavitù o barbarie in Italia. La mia posizione sull’ordine dei giornalisti è nota: io sarei per abolirlo”.

Ma è sulla legge elettorale che il premier gonfia le piume: “È stata un passaggio difficile e comunque un capolavoro parlamentare”, dice, aggiungendo che un referendum in merito sarà indetto probabilmente il prossimo ottobre e che se dovesse perdere si dimetterà: “O si fanno le riforme o ho fallito da politico”.

Persino le questioni ancora sul tavolo Renzi le considera cosa fatta: “Sui decreti di attuazione dellariforma della Pa partiremo a gennaio”, ha promesso, “Avremmo preferito a dicembre ma non ci siamo riusciti, ma la responsabilità non è del ministro. Da gennaio ad agosto chiuderemo tutti i decreti di attuazione”.

Inserzionista Luca

ALTRE News
Ecco il veleno che distrugge le tue ossa..e lo bevi ogni giorno! VIDEO
Ecco il veleno che distrugge le tue ossa..e lo bevi ogni giorno! VIDEO

-

Tutti sappiamo che bere Coca Cola in grandi quantità può avere un impatto disastroso sul nostro fisico, ma il perchè nessuno lo sa.
Tutti sappiamo che bere Coca Cola in grandi quantità può avere un impatto...

Dichiarazione dei Redditi 2018: scadenze, minimo obbligo e dettagli
Dichiarazione dei Redditi 2018: scadenze, minimo obbligo e dettagli

-

E' terminato da poco il capitolo dichiarazioni 2017, e già si parla di quelle del prossimo anno.
La dichiarazione dei redditi 2018 non è obbligatoria per tutti. Il dilemma sorge...

Aziende che assumono 2018
Aziende che assumono 2018

-

AZIENDE CHE ASSUMONO 2018 - Sarà l’effetto del Jobs Act o semplicemente il necessario ricambio generazionale che porterà nei prossimi anni tantissime Aziende Italiane ad assumere nuovo personale.
AZIENDE CHE ASSUMONO 2018 - Sarà l’effetto del Jobs Act o semplicemente il...

Una cellula SEGRETA di Facebok manipola L'OPINIONE PUBBLICA
Una cellula SEGRETA di Facebok manipola L'OPINIONE PUBBLICA

-

Un recente articolo di Bloomberg ha rivelato come una cellula segreta di Facebook abbia permesso la creazione di un esercito di troll a favore di molti governi nel mondo, compresa l’India, sotto forma di propaganda digitale finalizzata a manipolare le ele
Un recente articolo di Bloomberg ha rivelato come una cellula segreta di...

Pagamento dei sacchetti? SOLO L'INIZIO! In arrivo la stangata sulla PLASTICA!
Pagamento dei sacchetti? SOLO L'INIZIO! In arrivo la stangata sulla PLASTICA!

-

Il pagamento dei sacchetti biodegradabili al supermarket potrebbe essere solo l’antipasto di una stangata ben peggiore che nei prossimi mesi con molta probabilità si abbatterà sulle tasche degli italiani. 
Il pagamento dei sacchetti biodegradabili al supermarket potrebbe essere solo...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati