In centro Italia è atteso un terremoto importante. VIDEO

(Napoli)ore 16:26:00 del 11/10/2018 - Categoria: , Ambiente, Cronaca

In centro Italia è atteso un terremoto importante. VIDEO

È noto, perché lo ha detto la Commissione Nazionale Grandi Rischi, che nell’area è atteso un terremoto importante

Mauro Fabris è il vicepresidente di Strada dei Parchi Spa e recentemente è stato intervistato da Sky TG24. 

Strada dei Parchi è concessionario dell’ANAS, fino al 2030, per la gestione dell’Autostrada A24 e dell’Autostrada A25.

Sono le due autostrade che attraversano Lazio e Abruzzo: l’A24 collega Teramo a Roma e l’A25 collega Pescara a Roma.

Lungo i due tragitti si trovano ponti molto lunghi e alti. E la zona, com’è ormai tristemente noto, è forse la più sismica d’Italia.

Nell’ottimo servizio di Sky, andato in onda il primo ottobre, giusto qualche giorno fa, la giornalista Carola Di Nisio, è andata a toccare con mano – e a sgretolare con mano – i piloni dell’autostrada che corrono dall’Adriatico al Tirreno.

A pochi chilometri dalla capitale, ci sono ferri arrugginiti che sporgono e calcinacci che cadono mentre sopra viaggiano, forse inconsapevoli, automobili e camion.

La Di Nisio allora chiede spiegazioni a un ingegnere, che non offre risposte incoraggianti:

“Non c’è ferro che lavora, e quindi, se non lavora il ferro, in caso di flessione, di sforzo trasversale, la colonna c’è il rischio che venga giù“.

E prosegue: “Lei immagini questo ponte col traffico, che è continuamente sollecitato a vibrazione, vede? Si sfalda“.

“Bisogna arrivare in tempo utile – continua l’ingegnere – perché più passa il tempo e più difficile diventa la riparazione. Coi tempi siamo un po’ al limite…“.

Nell’area è atteso un terremoto importante

Ma il peggio non è arrivato. La giornalista passa a intervistare Mauro Fabris e gli chiede: “Queste autostrade sono sicure oppure no?“.

La risposta: “Noi siamo tranquilli per il presente, siamo preoccupati per il futuro, per quanto riguarda la sicurezza. Perché il tema è il terremoto e siamo nella zona più sismica d’Italia“.

Come se non fosse già abbastanza scioccante tutto ciò che il servizio ha appena mostrato, Fabris non ha finito:

“È noto, perché lo ha detto l’Istituto [Commissione, ndr] Nazionale Grandi Rischi, che nell’area è atteso un terremoto importante“.

[video]

QUI

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
(Napoli)
-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...

Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
(Napoli)
-

TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la vita, un sms doveva aiutare la speranza di ricostruire una casa, una chiesa, una vita.
TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la...

Percepisce reddito di cittadinanza, in cambio pulisce gratis la citta'
Percepisce reddito di cittadinanza, in cambio pulisce gratis la citta'
(Napoli)
-

REDDITO DI CITTADINANZA? PULISCE GRATIS LA CITTA' - Un giovane di Castelvetrano, in provincia di Trapani, sta dimostrando che mai accusa fu più immotivata.
REDDITO DI CITTADINANZA? PULISCE GRATIS LA CITTA' - Spesso sentiamo sui...

CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
(Napoli)
-

CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni cacciatore ha la possibilità di cacciare un numero massimo di animali per ogni giornata venatoria (carniere giornaliero) e un numero massimo per stagione (carniere stagionale).
CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni...

Italiani primi al mondo per turismo sessuale minorile: come mai nessuno ne parla?
Italiani primi al mondo per turismo sessuale minorile: come mai nessuno ne parla?
(Napoli)
-

Nel mondo 3 milioni di persone viaggiano ogni anno per fare sesso con i minori.
ITALIANI PRIMI AL MONDO PER TURISMO SESSUALE MINORILE - “Scimmiette da...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati