Immigrazione, ecco i nuovi dati Eurostat: -60% di richiedenti asilo in un anno

(Napoli)ore 17:38:00 del 29/09/2018 - Categoria: , Politica, Sociale

Immigrazione, ecco i nuovi dati Eurostat: -60% di richiedenti asilo in un anno

Bloccare i flussi migratori si può, nonostante le sirene delle porte aperte che continuano a dirci il contrario, come se si trattasse di un’inevitabile fenomeno che l’Italia è destinata a subire.

Bloccare i flussi migratori si può, nonostante le sirene delle porte aperte che continuano a dirci il contrario, come se si trattasse di un’inevitabile fenomeno che l’Italia è destinata a subire.

A dimostrazione che invece tutto dipende dalle politiche governative degli Stati europei, sia in termini di controllo dei confini sia di interventi di vario tipo (più o meno efficaci) nel continente africano, arrivano i dati di Eurostat.

L’Ufficio Statistico dell’Unione Europea, in quanto tale difficilmente tacciabile di giocare a favore del cosiddetto “populismo”, ci dicono infatti che il numero dei nuovi richiedenti asilo nei Paesi Ue è sceso del 12% nel secondo trimestre 2018 rispetto allo stesso periodo 2017, seppure aumentato del 4% rispetto al primo trimestre 2018.

Il dato però che ci riguarda più da vicino e che appare senza dubbio significativo, riguarda però l’Italia: -60% di richieste di asilo in un anno e meno 23% se consideriamo l’ultimo trimestre di riferimento.

In generale negli Stati membri dell’Unione Europea i richiedenti nel secondo trimestre 2018 sono stati 137 mila, esattamente lo stesso numero del 2014, ovvero l’anno precedente al picco del 2015-16.

Eurostat fornisce poi altre cifre non trascurabili: la nazione con più richieste è la Germania (33.700, 25%), seguita da Francia (26.100, 19%), Grecia (16.300, 12%), Spagna (16.200, 12%) e Italia (13.700,o 10%).

In pratica, se anche non volessimo considerare i dati relativi a due nazioni in questo momento economicamente più solide dell’Italia (Francia e soprattutto Germania), le percentuali di Grecia e Spagna dimostrano che le politiche italiane sull’immigrazione attuate negli ultimi mesi invertono di netto una tendenza che sembrava ineluttabile. 

Da: QUI

Inserzionista Carmine

ALTRE News
Italia: RECORD europeo di SCUOLE CHIUSE PER VACANZE.
Italia: RECORD europeo di SCUOLE CHIUSE PER VACANZE.
(Napoli)
-

Voi cosa ne pensate? Preferireste vacanze (anche quelle natalizie) più corte, ma suddivise su più periodi dell’anno?
In effetti, la durata delle vacanze è un problema molto serio, su cui politici e...

Da 30 ANNI lo Stato spende meno di quanto incassa
Da 30 ANNI lo Stato spende meno di quanto incassa
(Napoli)
-

Ma quando si è creato il fardello del debito pubblico italiano? Tutto parte nel 1981, in cui accade un evento epocale, che fa da spartiacque nella storia della sovranità economica italiana
Ma quando si è creato il fardello del debito pubblico italiano? Tutto parte nel...

FALLIMENTO MOSE: costato 5,5 miliardi di euro
FALLIMENTO MOSE: costato 5,5 miliardi di euro
(Napoli)
-

State sereni, il suo obiettivo lo ha raggiunto: far mangiare tutti gli sciacalli che ci giravano intorno!
Mose, con le tangenti di Galan appartamenti di lusso a Dubai. Sequestrati 12,3...

SOLO IN ITALIA! NIENTE Ape Sociale se hai una pensione estera di 40 euro
SOLO IN ITALIA! NIENTE Ape Sociale se hai una pensione estera di 40 euro
(Napoli)
-

Sono almeno 200 gli italiani vicini alla pensione, con i requisiti per l’accesso all’Ape Sociale, che si sono visti respingere o revocare la domanda perché beneficiari di piccole pensioni estere, anche di 30 o 40 euro
C‘è chi fuori dall’Italia ha fatto l’operaio, l’impiegato o il magazziniere...

Governo Gialloverde? Ma RAI e CULTURA restano al PD...
Governo Gialloverde? Ma RAI e CULTURA restano al PD...
(Napoli)
-

Ma dov’è la rivoluzione culturale di un governo che si è presentato come una svolta radicale rispetto all’establishment, alle “élite” e ai poteri precedenti?
Ma dov’è la rivoluzione culturale di un governo che si è presentato come una...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati