Il giorno piu' caldo di sempre, Parigi quasi a 43 gradi!

(Napoli)ore 23:18:00 del 28/07/2019 - Categoria: , Salute, Scienze

Il giorno piu' caldo di sempre, Parigi quasi a 43 gradi!

CALDO RECORD IN EUROPA - Parigi vive la giornata più calda della sua storia.

CALDO RECORD IN EUROPA - Parigi vive la giornata più calda della sua storia. Già poco prima delle 14, il termometro della stazione di Paris-Montsouris, si era attestato a quota 41: circa mezzo grado sopra il vecchio primato, i 40,4 Celsius del luglio 1947, sino a questo pomeriggio il più alto valore mai visto dal 1873, da quando esiste una misurazione. Intorno alle 16 Metéo-France ufficializzava i 42,4 gradi osservati alle 15.20, che salivano fino ai 42,6 delle 16,32. Letteramente frantumati sia il vecchio limite che le aspettative della vigillia: il ritocco all'insù prospettato ieri dagli esperti era di soli 2 decimi di grado, da 40,4 a 40,6.

CALDO RECORD IN EUROPA - Valori che spostano sempre più verso Nord l'idea stessa di fascia geografica temperata, confermati dalle performance che arrivano da tutta l'Europa centro-occidentale. Tra ieri e oggi, Germania, Olanda e Belgio hanno battuto a più riprese i rispettivi primati nazionali. In territorio tedesco, la città settentrionale di Lingen ha registrato 42,6 gradi, superando per ben tre volte in giornata i 40,5 rilevati ieri a Geilenkirchen. Nel Paese di Rembrandt, i 39,3 gradi rilevati ieri sono lievitati fino ai 40,7 del pomeriggio odierno: il massimo precedente di 38,6 gradi  resisteva dall'estate 1944.

CALDO RECORD IN EUROPA - Nella terra di Rubens, infine, i 39,9 gradi di mercoledì a Kleine Brogel sono stati soppiantati dai 40,6 osservati alle 15.45. Grande afa anche in Gran Bretagna, dove pure era pronosticato il giorno più caldo della storia: alla fine, il picco è arrivato da Cambridge, 38,1 gradi, nuovo limite nazionale per luglio, di soli 4 decimi inferiore al massimo storico - e, tra gli effetti collaterali, il surriscadlamento dei cavi elettrici tra le stazioni di St. Pancras e Luton, a Londra, che ha provocato il blocco delle linee nell'area interessata. Caldo opprimente anche in Danimarca, Lussemburgo e Svizzera. Tornando in Germania, la centrale nucleare di Grohnde, in Bassa Sassonia, è stata chiusa temporaneamente perché la temperatura dell'acqua del fiume Weser, normalmente utilizzata per raffreddare il reattore, aveva raggiunto la soglia critica dei 26 Celsius.

Secondo le previsioni di oggi, venerdì 26 luglio, questa sarà l'ennesima giornata da caldo record e molto afosa del mese di luglio. Le temperature saranno elevate soprattutto al Nord e in alcune parti del Centro. Tuttavia, anche se farà più caldo, al Nord non ci sarà bel tempo ovunque: di mattina e di pomeriggio ci saranno piogge in Piemonte, in Lombardia e in Trentino-Alto Adige e in Veneto. Di sera sono attesi rovesci anche in Valle d’Aosta, e poi ancora a Torino, in Trentino-Alto Adige e al confine con la Slovenia, in Friuli Venezia Giulia.
Nel weekend arrivano temporali e grandine
Il caldo infernale di questi giorni, però, ha le ore contate. Entro le prossime 48 ore, infatti, ci sarà una forte battuta d'arresto. Dalla serata di sabato 27 luglio è allerta per l’arrivo di temporali violenti, nubifragi e grandine soprattutto al Nord e al Centro. Lo scontro tra aria fresca atlantica e quella calda e umida accumulata in questi giorni innescherà un mix di violento maltempo, per cui non si escludono allagamenti, disagi e grandine di grosse dimensioni.

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Napoli)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...


(Napoli)
-


BAMBINI CHE PASSANO TEMPO CON PAPA' DIVENTANO PIU' INTELLIGENTI - I bambini...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Napoli)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
(Napoli)
-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...


(Napoli)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati