I TRUCCHI DEGLI AUTOVELOX: RIVELAZIONI SHOCK DI UN EX AGENTE! VIDEO

(Roma)ore 07:47:00 del 20/03/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Economia

I TRUCCHI DEGLI AUTOVELOX: RIVELAZIONI SHOCK DI UN EX AGENTE! VIDEO

Le rivelazioni di un agente di un corpo di polizia, ancora in servizio, sui “trucchi” dell’autovelox e sulle multe, portano a capire che esse potrebbero essere quasi tutte contestate.

Le rivelazioni di un agente di un corpo di polizia, ancora in servizio, sui “trucchi” dell’autovelox e sulle multe, portano a capire che esse potrebbero essere quasi tutte contestate.

L’agente, intervistato da “Mi manda raitre”, si presenta davanti le telecamere con un cappuccio rimanendo nell’ anonimato in quanto deciso a fare delle rivelazioni molto importanti sul funzionamento degli autovelox in Italia, che rappresentano “la prima fonte di entrata delle multe“.

A detta del poliziotto, la strategia più semplice per fare cassa con questi apparecchi è quella di abbassare i limiti di velocità programmati in modo tale da rendere la vita quasi impossibile agli automobilisti nel rispettarli, ma come fare?

Per taroccarli basta posizionarli in modo non perfettamente parallelo alla strada, inclinati di 10-15 gradi, in modo da cambiare la percezione della velocità da parte dell’ obiettivo della fotocamera, in quanto lo spazio su cui punta appare ridotto e quindi percorribile in meno tempo (parametro che determina il calcolo della velocità di un veicolo).

Ma la rivelazione di quest’uomo che più sconvolge l’opinione pubblica è che tutti gli autovelox in Italia non sono in grado di effettuare misurazioni precise perchè non rilevano il momento esatto in cui è avvenuta l’infrazione. Per colmare questa lacuna basterebbe introdurre il fotofinish modificando il software degli autovelox, ma nessuno è disposto a farlo in quanto ne aumenterebbero i costi di gestione.

In pratica non esiste nemmeno un autovelox omologato su tutto il territorio nazionale, sono tutti illegali, ciò implica che tutte le multe erogate da questi apparecchi dal momento della messa in funzione possono essere contestate.

Inoltre lo Stato è impossibilitato nell’effettuare qualsiasi verifica sulla attendibilità degli autovelox in quanto non esiste nemmeno un modello omologato di riferimento su cui basarsi.

Di seguito vi mostriamo l’intervista all’ agente in questione da parte di “Mi manda raitre”. Buona visione.

http://www.jedanews.it/blog/attualita/agente-polizia-trucchi-autovelox/

[video]

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
La Libia liberata dagli USA? UN COLOSSALE MERCATO DEGLI SCHIAVI
La Libia liberata dagli USA? UN COLOSSALE MERCATO DEGLI SCHIAVI
(Roma)
-

LA LIBIA “LIBERATA” DAGLI USA È DIVENTATA UN COLOSSALE MERCATO DEGLI SCHIAVI. LO DIMOSTRA UN REPORT DI CAREY WEDLER SU “ZERO HEDGE”, CHE ACCUSA L’OCCIDENTE: LE STESSE MENTI CRIMINALI, CHE HANNO RIDOTTO IL TERRITORIO LIBICO A DISGUSTOSO “BUSINESS DI CARNE
LA LIBIA “LIBERATA” DAGLI USA È DIVENTATA UN COLOSSALE MERCATO DEGLI SCHIAVI. LO...

Inchiesta Consip, la verità che non ti dicono
Inchiesta Consip, la verità che non ti dicono
(Roma)
-

Per un inquirente contattato dalla Verità questo non è un dettaglio trascurabile, visto che tradirebbe la coscienza non proprio pulita dell' indagato.
BABBO TIZIANO AVEVA PAURA DI FINIRE IN GALERA. LO DICE AI PM IL SINDACO DI...

Politici padroni dei giornali: CREDI ANCORA ALLE LORO NEWS?
Politici padroni dei giornali: CREDI ANCORA ALLE LORO NEWS?
(Roma)
-

INDUSTRIA, ENERGIA, FINANZA, CEMENTO, SANITÀ. E POI, ANCHE, INFORMAZIONE. EDITORI PURI? NON PERVENUTI. CHI STAMPA GIORNALI, IN ITALIA, HA SOPRATTUTTO ALTRI INTERESSI.
INDUSTRIA, ENERGIA, FINANZA, CEMENTO, SANITÀ. E POI, ANCHE, INFORMAZIONE....

ARMI MADE IN ITALY: dove vanno a finire i nostri armamenti?
ARMI MADE IN ITALY: dove vanno a finire i nostri armamenti?
(Roma)
-

Un terzo delle armi prodotte nel nostro Paese nel 2013 sono finite in Medio Oriente e in Africa settentrionale. Lo dice la “Relazione sulle esportazioni di sistemi militari” presentata dal Governo alle Camere, all’inizio di questo mese di agosto.
Che fine fanno le armi prodotte in Italia? Un terzo delle armi prodotte nel...

Corea del Nord, rischi concreti: LA GUERRA E' POSSIBILE
Corea del Nord, rischi concreti: LA GUERRA E' POSSIBILE
(Roma)
-

SCENARI APOCALITTICI GIUNGONO DALLA PENISOLA COREANA, DOVE LE ESERCITAZIONI CONGIUNTE STATI UNITI-COREA DEL SUD-GIAPPONE DI MARZO E LA MINACCIA DI NUOVE SANZIONI NON HANNO DETERMINATO LA DE-ESCALATION SPERATA.
SCENARI APOCALITTICI GIUNGONO DALLA PENISOLA COREANA, DOVE LE ESERCITAZIONI...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati