Giovani rubavano nei negozi: si vantavano su facebook

ASCOLI PICENO (Ascoli Piceno)ore 16:42:00 del 13/01/2015 - Categoria: Cronaca

Giovani rubavano nei negozi: si vantavano su facebook

Giovani rubavano nei negozi: si vantavano su facebook | L’analisi di Italiano Sveglia

Un fenomeno davvero incredibile ad Ascoli. Quando è stessa la Tecnologia a tradire vuol dire che siamo arrivati in un punto di non ritorno. Ecco l’accaduto. Spaccavano i vetri delle auto in sosta e dei locali pubblici con biglie di ferro scagliate a distanza con una fionda, poi commentavano le loro bravate sui social network, vantandosi d’averla fatta franca. I tre balordi, che hanno anche saccheggiato alcuni chalet e locali pubblici, sono stati identificati e denunciati dai militari dell’arma. Si davano appuntamento tramite un noto social network in piazza Italia al bivio di Corropoli e da lì partivano per le scorribande tra Corropoli, Nereto, Alba Adriatica e Tortoreto.

I raid, iniziati a settembre dello scorso anno, inizialmente, avevano interessato alcune autovetture in sosta a Nereto poi anche quelle nelle altre località. Ad Alba Adriatica ad essere presi di mira erano, invece, gli stabilimenti balneari ed esercizi pubblici, dove sono stati messi a segno alcuni furti di bevande. In una circostanza, i militari hanno accertato, che i tre avevano rubato un estintore nel parcheggio dell’Iper, poi scaricato su un furgone parcheggiato a Corropoli.

Alla fine i carabinieri di Corropoli hanno identificato tre giovani G. R. 28enne di Corropoli, R. P. 22enne di Tortoreto, M. L. 28enne di Torano Nuovo, che sono stati denunciati per danneggiamento aggravato continuato e furto aggravato, in concorso. Nei giorni scorsi, i carabinieri hanno individuato l’utilitaria con la quale il terzetto si spostava da una parte all’altra del territorio e sotto il sedile hanno trovato la fionda ed alcune biglie, segno inequivocabile che i presunti autori dei danneggiamenti potessero essere loro. Condotti in caserma i tre, a vario titolo, hanno ammesso le loro responsabilità, facendo recuperare anche parte della refurtiva, del valore di circa 300 euro, asportata da alcuni esercizi commerciali di Tortoreto.

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
(Ascoli Piceno)
-

Il Codacons denuncia all'Agcom e all'Antitrust la ricarica premium, novità messa sul mercato da Tim, Vodafone e Wind.
Il Codacons ha formalizzato il pensiero di milioni di utenti italiani sotto...

Limoni spagnoli CANCEROGENI in SICILIA
Limoni spagnoli CANCEROGENI in SICILIA
(Ascoli Piceno)
-

LIMONI SPAGNOLI CANCEROGENI IN SICILIA - Una quarantina di confezioni contenenti limoni provenienti dalla Spagna sono state sequestrate dal corpo forestale della Regione siciliana.
LIMONI SPAGNOLI CANCEROGENI IN SICILIA - Una quarantina di confezioni contenenti...

Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
(Ascoli Piceno)
-

FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come una fusione alla pari
FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come...

Unicredit: 3 milioni di dati di clienti VIOLATI
Unicredit: 3 milioni di dati di clienti VIOLATI
(Ascoli Piceno)
-

Nell'accesso non autorizzato a file Unicredit «non sono stati compromessi altri dati personali, né coordinate bancarie in grado di consentire l'accesso ai conti dei clienti o l'effettuazione di transazioni non autorizzate» ha fatto sapere la banca
DATI UTENTI UNICREDIT VIOLATI - Il team di sicurezza informatica di Unicredit ha...


(Ascoli Piceno)
-


MILANO CAPITALE MONDIALE CULTURA 2020 - L'annuncio è stato dato venerdì, nella...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati