Frutti di mare nella dieta

(Roma)ore 11:44:00 del 04/09/2019 - Categoria: , Salute

Frutti di mare nella dieta

FRUTTI DI MARE DIETA - Molto ricchi in proteine e bassi in calorie, i frutti di mare sono ingredienti che si possono includere senza problemi nelle diete per perdere peso.

FRUTTI DI MARE DIETA - Molto ricchi in proteine e bassi in calorie, i frutti di mare sono ingredienti che si possono includere senza problemi nelle diete per perdere peso.

Oltre a offrire dei validi nutrienti, che ci aiutano a godere di buona salute, i frutti di mare si caratterizzano per la loro ricchezza di acqua e il basso contenuto di grassi. Se osserviamo la tavola dei valori nutrizionali, vedremo che, in media, 100 grammi di prodotto ci apportano meno di 100 calorie. Per questo motivo, sono gli ingredienti stella di molte diete.

Certo, per poterli mangiare in tutta tranquillità quando desideriamo perdere peso, è importante che li prepariamo nella forma corretta. Vediamo alcuni consigli:

FRUTTI DI MARE DIETA - Evitare una cottura prolungata e la frittura. L’eccesso d’esposizione al calore distrugge gran parte dei nutrienti e le fritture sommano grassi a calorie non necessarie.

La dieta coi frutti di mare è considerata salutare anche perché questi alimenti sono generalmente ipocalorici. Giusto per fare qualche esempio, ricordiamo che un etto di cozze a fresco apporta 84 calorie. Cento grammi di calamari comportano invece un apporto energetico di 68 calorie. In un singolo etto di gamberi freschi, ne troviamo invece 71.


FRUTTI DI MARE DIETA - I motivi per cui vale la pena introdurre i frutti di mare nella dieta non finiscono certo qui! Da ricordare è pure la loro ricchezza in grassi omega 3, fondamentali per la salute in virtù della loro carica antiossidante e dei benefici per il sistema cardiovascolare. Gli acidi grassi omega 3 presenti nei frutti di mare aiutano anche a prevenire la depressione post partum e a migliorare le interazioni tra i neuroni.

Per sfruttare al massimo le proprietà dei frutti di mare, è fondamentale fare attenzione a come li si cucina. Nel caso di vongole e cozze, tra i frutti di mare più comuni e apprezzati, è consigliabile optare per la cottura in padella. Si può tranquillamente procedere senza utilizzare olio o altri condimenti grassi. Per insaporirli e portare in tavola un piatto nutriente, gustoso e leggero, ci si può orientare verso un condimento a base di prezzemolo, ottima soluzione per incrementare l’apporto di vitamina C.

Caratterizzati da un contenuto importante di ferro – ne hanno più della carne di cavallo – i frutti di mare sono anche delle eccellenti fonti di zinco. Prima di iniziare a consumarli, è opportuno consultare il proprio medico curante e farsi prescrivere tutti i test finalizzati ad appurare l’assenza di allergie o intolleranze.

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Roma)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Roma)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
(Roma)
-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...


(Roma)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...

Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
(Roma)
-

SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è costituito da ossigeno, carbonio, idrogeno, calcio, fosforo ed azoto. 
SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati