Fortnite arriva su Android! Come installarlo

(Napoli)ore 12:23:00 del 18/08/2018 - Categoria: , Curiosità, Tecnologia, Videogames

Fortnite arriva su Android! Come installarlo

Dopo una lunga ed estenuante attesa, Epic Games ha finalmente pubblicato Fortnite – il popolare videogioco “battle royale” che conta oltre 125 milioni di giocatori in tutto il mondo – sui dispositivi Android, l’ultima piattaforma mancante per il titolo.

Dopo una lunga ed estenuante attesa, Epic Games ha finalmente pubblicato Fortnite – il popolare videogioco “battle royale” che conta oltre 125 milioni di giocatori in tutto il mondo – sui dispositivi Android, l’ultima piattaforma mancante per il titolo.

A seguito di un periodo di esclusività temporanea di 48 ore sui dispositivi Samsung Galaxy, Fortnite è ora disponibile in versione beta(ossia, in versione di prova) e gli utenti interessati possono fare richiesta di un invito per partecipare a questa importante fase di test e mettere alla prova l’avvincente gioco in attesa del suo lancio completo.

A differenza della versione iOS, scaricabile tramite Apple Store, Fortnite per Android non potrà essere scaricata da Google Play, la piattaforma digitale del colosso statunitense, ma la distribuzione del gioco verrà gestita direttamente da Epic Games. Secondo i dati forniti da Sensor Tower (una compagnia che analizza e monitora i dati di mercato del settore mobile), la scelta di Epic di bypassare Google Play porterebbe alla società di Mountain View una perdita di circa 50 milioni di dollari.

Tale dato emerge dalle previsioni di vendita condotte da Sensor Tower sul sistema delle micro-transazioni (ossia, gli acquisti in-game effettuati dai giocatori per elementi cosmetici da usare nel gioco e con cui personalizzare il proprio avatar), basate a loro volta sulla performance della precedente versione iOS. Infatti, Fortnite ha generato più di 180 milioni di dollari in micro-transazioni sui dispositivi di casa Apple sin dal suo lancio, avvenuto lo scorso 15 marzo, di cui l’azienda di Cupertino detiene circa il 30% degli introiti sugli acquisti in-app (come accade per altri giochi distribuiti tramite la sua piattaforma), per un valore pari a circa 54 milioni di dollari. Prevedendo una prestazione analoga sui dispositivi Android, la decisione di Epic Games di procedere con la distribuzione autonoma del titolo porterà dunque ad un importante ammanco economico nelle casse di Google, vista anche l’enorme popolarità che il gioco continua a mantenere ancora oggi, ad oltre un anno dalla sua pubblicazione sulle prime piattaforme.

Come installare Fortnite su Android

Innanzitutto iniziamo col segnalare quali sono i dispositivi che, al momento in cui scriviamo questo pezzo, sono supportati per l'installazione di Fortnite su Android:

  • Samsung Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, Galaxy S8, Galaxy S8+, Galaxy S9, Galaxy S9+, Galaxy Note 8, Galaxy Note 9, Galaxy Tab S3, Galaxy Tab S4
  • Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL
  • ASUS ROG Phone, Zenfone 4 Pro, Zenfone 5Z, Zenfone V
  • Essential PH-1
  • Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate RS, Nova 3, P20, P20 Pro
  • Honor 10, Play, V10
  • Nokia 8
  • OnePlus 5, 5T, 6
  • Razer Phone
  • Xiaomi Blackshark, Mi 5, Mi 5S, Mi 5S Plus, Mi 6, Mi 6 Plus, Mi 8, Mi 8 Explorer, Mi 8 SE, Mi Mix, Mi Mix 2, Mi Mix 2S, Mi Note 2
  • ZTE Axon 7, Axon 7s, Axon M, Nubia Z17, Z17s, Z11

Se possedete uno di questi dispositivi le operazioni da svolgere per il download e l'installazione di Fortnite su Android non sono quelle canoniche, ma sono comunque piuttosto semplici. Prima di tutto bisogna evitare di cercare Fortnite da Google Play Store per non venire ingannati da eventuali tentativi di scam: Fortnite non è disponiibile su Google Play Store e non lo sarà mai, visto che Epic Games vuole evitare di condividere il 30% del fatturato con Google, come da regole dello store. Se il dispositivo fa parte della lista dei compatibili, potete proseguire.

Per registrarsi alla Beta di Fortnite su Android è sufficiente accedere a questa pagina web, sia su mobile che via desktop, cliccare su "Registrati per ricevere l'e-mail di invito", e inserire le proprie credenziali o quelle del vostro account Epic (se ne avete già uno). Completando la procedura verrete inseriti in una lista d'attesa e potrete pre-caricare i contenuti del gioco (circa 1,9 GB) sul vostro dispositivo. Da segnalare che se si gioca già a Fortnite su altre piattaforme è possibile sincronizzare i propri risultati nello stesso account.

Per il pre-caricamento dei contenuti è necessario abilitare l'autorizzazione per il "sideloading" delle applicazioni, visto che sia l'Installer che i contenuti di gioco verranno installati da fonti "non autorizzate". La procedura per farlo cambia da dispositivo a dispositivo, ma la stessa Epic Games ha allestito un metodo semplice (almeno sul modello OnePlus 6 con cui abbiamo fatto le prove) che accompagna l'utente in ogni step. Per giocare sarà necessario attendere il proprio turno nella lista d'attesa, ma potrebbe trattarsi anche di una questione di pochissime ore.

Inserzionista Samuele

ALTRE News
La prova di A Plague Tale Innocence
La prova di A Plague Tale Innocence
(Napoli)
-

Qui i due vengono avvistati e cacciati a malo modo dagli abitanti rinchiusi nelle loro case, quasi fosse in atto una vera e propria persecuzione nei loro confronti.
  In occasione del What’s Next tenutosi a Parigi pochi giorni fa, Focus Home...

La prova di The Princess Guide
La prova di The Princess Guide
(Napoli)
-

Un meccanismo di scelta costante, che “fa da padrone” all’interno delle dinamiche di The Princess Guide, riesce, però, a stratificare in maniera interessante la narrazione, rendendo maggiormente interattivi i costanti dialoghi descritti poc’anzi.
  Son tutti bravi ad impugnare una spada o un’enorme ascia bipenne, trincerarsi...

Edge e Chrome: tutte le differenze!
Edge e Chrome: tutte le differenze!
(Napoli)
-

Sono in molti a temere che Edge non sarà altro che una versione di Chrome con una interfaccia rivisitata da Microsoft.
Sono in molti a temere che Edge non sarà altro che una versione di Chrome con...

La prova di Anno 1800
La prova di Anno 1800
(Napoli)
-

In poche parole, è necessario mantenere alcune zone volutamente povere, per non privarsi di lavoratori fondamentali.
  L’esplorazione di mondi futuri non ha portato benissimo ad Anno e a Blue...


(Napoli)
-


La presenza di vita nell'Universo è un dilemma che continua a tormentare gli...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati