Ecotassa e incentivi auto 2019: tutti i modelli penalizzati e favoriti

(Napoli)ore 10:07:00 del 06/03/2019 - Categoria: , Motori, Nuove Leggi

Ecotassa e incentivi auto 2019: tutti i modelli penalizzati e favoriti

ECOTASSA E INCENTIVI AUTO 2019 - Da oggi 1° marzo 2019 scattano gli incentivi fino al 6 mila euro per l'acquisto di un'auto ecologica, di contro i modelli che superano le emissioni di CO2 saranno penalizzati dalla cosiddetta ecotassa.

ECOTASSA E INCENTIVI AUTO 2019 - Da oggi 1° marzo 2019 scattano gli incentivi fino al 6 mila euro per l'acquisto di un'auto ecologica, di contro i modelli che superano le emissioni di CO2 saranno penalizzati dalla cosiddetta ecotassa. Vediamo tutte le auto coinvolte da questo provvedimento (nel bene e nel male)

ECOTASSA E INCENTIVI AUTO 2019 - Scatta oggi 1° marzo 2019 l’ecotassa per le automobili. In base alla nuova norma, il tributo da pagare, il cosiddetto malus, va da un minimo di 1.100 euro a un massimo di 2.500 euro in base alle emissioni di CO2 rilasciate nell’atmosfera dall’auto stessa. Con l’ecobonus, invece, saranno stanziati fino a 6mila euro per chi acquista un veicolo ecologico a basse emissioni. Ma quali sono i modelli di autovetture più colpiti dall’ecotassa? E quelli da acquistare con gli ecoincentivi?Quel che è da chiarire subito è che l’ecotassa riguarda solo le automobili nuove ed è da collegare solo e soltanto al suo impatto ambientale (scatterà nel momento in cui il livello di emissioni di CO2 supererà la soglia dei 160 g/km). Andrà inoltre corrisposta una sola volta, all’atto della prima immatricolazione in Italia del veicolo, e anche chi immatricola in Italia un veicolo di categoria M1 già immatricolato in un altro Stato deve versare l’ecotassa.

ECOTASSA E INCENTIVI AUTO 2019 - L’ecotassa riguarda solo le auto nuove e non è legato al prezzo d’acquisto del veicolo. Questa è piuttosto legata solo al suo impatto ambientale e dovrà essere corrisposto una sola volta, all’atto della prima immatricolazione in Italia del mezzo.

La sovrattassa scatta quando il livello di emissioni di CO2 supera la soglia dei 160 g/km. Il valore di riferimento sarà quello rilevato secondo il ciclo NEDC (che è riportato alla voce V7 sulla carta di circolazione di ogni autoveicolo). I modelli colpiti più pesantemente sono i gorssi SUV e le supercar e, tra quelli penalizzati dall’ecotassa, sono incluse anche le vetture più comuni come la Giulietta, un’allestimento della 500L, la Fiat Tipo o il Fiat Qubo.

Ecotassa auto 2019: le auto penalizzate

Diventa ora impossibile elencare tutte le versioni colpite della ecotassa, anche se vanno segnalate alcune anomalie, come la Fiat Tipo SW 1.4 da 120 Cv Lounge, una familiare da 21 mila euro che non è certo una sportiva, oppure gran parte dell Subaru che, pur non essendo auto di lusso, pagano il fatto di essere a trazione integrale e tutte a benzina.

Qui la lista di una parte dei modelli inclusi nell’ecotassa. Bisogna sottolineare che dei modelli riportati qui sotto, non tutti gli allestimenti vengono colpiti. Per esempio, non tutti gli allestimenti dell’Alfa Romeo Giulia sono inclusi nell’ecotassa ma solo 4 su 21:

 Marca

Modelli colpiti 

 Alfa Romeo

4C 1750, Giulia, Giulietta e Stelvio

 Aston Martin

DB11, Rapide S e V8 Vantage

 Audi

A6 allroad, R8, RS3/4/5/6/7, S1/3/4/5/6/7, SQ5/7, TT, Q7 e Q8

 Bentley

Bentayga, Continental GT e Flying

 BMW

335d, 340i, 435d, 440i, 540i, 640d, 640i, 650i, 740Ld, 750d, M1/2/4/5/6 e X3/4/5/6/7

 Cadillac

ATS, CT6, XT5, CTS e Escalade

 Chevrolet

Camaro, Corvette e Edition

 Citroen

SpaceTourer

 Cupra

Ateca

 DR

dr Evo5, dr3, dr4, dr6,

 Ferrari

488 GTB e Spider, 812, F12, GT4 Lusso, Portofino e LaFerrari

 Fiat

500L, Doblò, QUBO e Tipo

 Ford

Edge, Focus, Kuga, Mondeo e Mustang

 Honda

Civic, CR-V e NSX

 Hyundai

i30, Santa Fe e Tucson

 Infiniti

Q30, Q50, QX70 e Q60

 Jaguar

E-pace, F-pace, F-type, XE, XF e XJ

 Jeep

Cherokee, Compass, Grand Cherokee, Renegade e Wrangler

 KIA

Optima, Sportage e Stinger

 Lamborghini

Aventador, Huracàn e Urus

 Land Rover

Evoque, Discovery e Range Rover

 Lexus

LC, RC e LS

 LOTUS

Elise, Evora e Exige

 Mahindra

XUV500

 Maserati

Ghilbi, Levante, Quattroporte,

 Mazda

CX-5

 McLaren

540C, 570GT, 570S e 720S

 Mercedes

Classe B/C/E/G, GLA, GLC, GLE, GLS, CLA, GT, Maybach, S350/400/450/560/600/63/65, SL,  SLC, V200 e V250

Mitsubishi

Outlander e Pajero

Nissan

370Z e GT-R

Opel

Combo, Insignia, Mokka e Zafira

Peugeot

Traveller BlueHDi

Porsche

Macan, 718 Cayman, 911, Cayenne e Panamera

Renault

Koleos e Mégane

Seat

Leon

Skoda

Superb

Ssangyong

Korando e Rexton

Subaru

Forester, Levorg e Outback

Suzuki

Jimny

Toyota

GT86 e Land Cruiser

Volkswagen

Multivan e Touareg

Volvo

S90, V60, V90, XC40, XC60 e XC90

Ecotassa auto usate o in circolazione

Per rispondere alla domanda che tutti si stanno ponendo: non esisterà nessuna nuova tassa per auto già in circolazione. L’imposta dovrà essere corrisposta solo da chi acquista una vettura nuova le cui emissioni di Co2 sono superiori ai 160 g/km. L’ecotassa 2019 sulle auto quindi non si applica sui veicoli già in circolazione e non riguarda quindi auto usate e immatricolate precedentemente all’introduzione della nuova imposta.

 

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Prime card REDDITO DI CITTADINANZA: cosa si puo' acquistare?
Prime card REDDITO DI CITTADINANZA: cosa si puo' acquistare?
(Napoli)
-

Sono scattati oggi i primi semafori verdi per l’accesso al reddito di cittadinanza. Circa 488mila i beneficiari scelti per ora dall’Inps sulla base di specifici requisiti
Sono scattati oggi i primi semafori verdi per l’accesso al reddito di...

Copyright, UE delibera senza discussione: cosa cambia
Copyright, UE delibera senza discussione: cosa cambia
(Napoli)
-

Via libera definitivo alla riforma del copyright europeo
COPYRIGHT OR WRONG, IL CONSIGLIO EUROPEO DELIBERA (SENZA DISCUSSIONE) - L'ITALIA...

TASER: a giugno le forze dell'ordine avranno la pistola elettrica
TASER: a giugno le forze dell'ordine avranno la pistola elettrica
(Napoli)
-

La notizia annunciata in anteprima dal Ministro dell’Interno durante una convention della Lega
Dopo alcuni mesi di sperimentazione in diverse città italiane, dal Viminale è...

Sblocca Cantieri approvato: come funziona
Sblocca Cantieri approvato: come funziona
(Napoli)
-

Dopo quasi un mese dalla prima approvazione salvo intese, il decreto legge sblocca cantieri è stato nuovamente approvato dal Consiglio dei ministri, convocato per l'occasione a Reggio Calabria.
Dopo quasi un mese dalla prima approvazione salvo intese, il decreto legge...

Come l'UE ha soffocato la LIBERTA' DI INTERNET nel silenzio di TUTTI
Come l'UE ha soffocato la LIBERTA' DI INTERNET nel silenzio di TUTTI
(Napoli)
-

Addio link facili, fine della libertà di circolazione dei contenuti sul web. Il Parlamento Ue ha infatti approvato la direttiva europea sul copyright. Con 348 voti a favore e 274 contrari, gli articoli 11 e 13 sono diventati realtà
Addio link facili, fine della libertà di circolazione dei contenuti sul web. Il...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati