Dieta Molecolare per perdere 5kg

(Aosta)ore 17:22:00 del 03/07/2019 - Categoria: , Salute

Dieta Molecolare per perdere 5kg

DIETA MOLECOLARE PER DIMAGRIRE VELOCEMENTE - La dieta molecolare è un protocollo alimentare che consente di perdere fino a 5 chili.

DIETA MOLECOLARE PER DIMAGRIRE VELOCEMENTE - La dieta molecolare è un protocollo alimentare che consente di perdere fino a 5 chili.

Ideata dal Dottor Pier Luigi Rossi, medico specialista in scienze dell’alimentazione e autore del libro Dalle calorie alle molecole, basa la sua efficacia sulla conoscenza della struttura molecolare dei cibi che portiamo in tavola ogni giorno.

DIETA MOLECOLARE PER DIMAGRIRE VELOCEMENTE - Un’altra sua importante caratteristica riguarda il fatto di mettere da parte il conteggio calorico.

Secondo il Dottor Rossi, per tornare in forma è necessario fare attenzione innanzitutto alla composizione dei pasti.

Non serve essere ossessionati dall’apporto energetico dei cibi, ma scoprire il tipo di molecole che influenzano la composizione del nostro sangue e quindi, in ultima analisi, l’accumulo di grasso.

DIETA MOLECOLARE PER DIMAGRIRE VELOCEMENTE - Per esempio, se una persona mangia un piatto di spaghetti da 400 calorie e un’altra una fetta di formaggio con lo stesso valore calorico, l’impatto  sull’organismo sarà molto diverso.

Il problema, infatti, è il picco di glicemia causato dai carboidrati e la conseguente cascata di insulina che, come uno spazzino, deve catturare gli zuccheri della pasta e stoccarli nel fegato e nelle cellule di grasso.

Con ciò non intendo dire che questi nutrienti vadano eliminati, anzi. Toglierli del tutto è un grosso errore, perché si provoca la cosiddettachetosi, una situazione che il corpo interpreta come un momento di carestia: così smette di bruciare il grasso e attacca i muscoli».

La chiave dunque non è l’abolizione di intere  categorie di alimenti ma un buon rapporto fra proteine e carboidrati, come cspecifica l’esperto. «Nello schema che ho messo a punto ci sono 4 giorni in cui ogni pasto ha questa caratteristica: per ogni grammo di proteine, ce n’è soltanto mezzo di carboidrati.

Il menu è proteico (ma non iper-proteico) e non favorisce lo stoccaggio di lipidi perché l’insulina si mantiene bassa. In un solo giorno (quello glucidico) la proporzione si inverte. E poi si ricomincia con lo stesso schema 4+1»

LUNEDI 

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, uno yogurt, una fetta di pane con un velo di marmellata, due mandorle.

Spuntino: una banana.

Pranzo: insalata mista con pomodori, carote e un uovo sodo, una fetta di pane e spinaci lessi conditi con olio e limone.

Merenda: una mela e un tè non zuccherato.

Cena: insalata di sedano e rucolaun trancio di salmone al vapore, una fetta di pane e asparagi al vapore

MARTEDI 

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, una tazza di latte di soia, fiocchi d’avena, due noci.

Spuntino: due kiwi.

Pranzo: insalata mista di patate, broccoli e carote lesse, verdure alla griglia e una fetta di pane.

Merenda: un’arancia e un tè non zuccherato.

Cena: insalata di lattuga e finocchi, pollo al limone, una fetta di pane, zucchine lesse e condite con olio.

MERCOLEDI 

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, uno yogurt, una fetta di pane con un velo di marmellata, due mandorle.

Spuntino: una banana.

Pranzo: insalata mista di radicchio e rucola, 80 g di pasta con pesto di noci, cicoria lessa e condita con olio e limone.

Merenda: una mela e un tè non zuccherato.

Cena: insalata iceberg e cuore di sedano, zuppa di legumi, una fetta di pane, bieta lessa e condita con olio e limone.

GIOVEDI 

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, un bicchiere di latte di soia, una fetta di pane con un velo di marmellata, due noci.

Spuntino: una banana.

Pranzo: insalata mista di pomodori, sedano e olive, sogliola al vapore, una fetta di pane, zucchine cotte al vapore e condite con olio e limone.

Merenda: una mela e un tè non zuccherato.

Cena: insalata di songino, petto di tacchino con salvia, una fetta di pane, 2 carciofi.

VENERDI 

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, uno yogurt, una fetta di pane con un velo di marmellata, due mandorle.

Spuntino: una banana.

Pranzo: insalata mista di radicchio e rucola, 50 g di ricotta di mucca, una patata al vapore, broccoli romani al vapore, tutto condito con olio e limone.

Merenda: una mela e un tè non zuccherato.

Cena: insalata di carotine alla julienne, frittata di due uova,  una fetta di pane, spinaci lessi e conditi con olio e limone.

SABATO 

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, una tazza di latte di soia, fiocchi d’avena, due mandorle.

Spuntino: una banana.

Pranzo: insalata iceberg, 100 g di bresaola, una patata al vapore condita con olio a crudo, cicoria al vapore condita con olio a crudo e limone.

Merenda: una mela e un tè non zuccherato.

Cena: insalata di radicchio, straccetti di manzo con aceto balsamico, una fetta di pane, bieta lessa e condita con olio e limone.

DOMENICA

Colazione: 1 tazza di tè (o caffè) non zuccherato, uno yogurt, una fetta di pane con un velo di marmellata, due mandorle.

Spuntino: una banana.

Pranzo: insalata di finocchi, pomodorini e sedano, orata al cartoccio, poche patate al forno, spinaci lessi e conditi con olio e limone.

Merenda: una mela e un tè non zuccherato.

Cena: insalata di lattuga, petto di pollo alla piastra, una fetta di pane, zucchine trifolate.

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Aosta)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Aosta)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
(Aosta)
-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...


(Aosta)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...

Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
(Aosta)
-

SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è costituito da ossigeno, carbonio, idrogeno, calcio, fosforo ed azoto. 
SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati