Dieta della frutta secca per dimagrire in appena 1 settimana!

(Torino)ore 12:29:00 del 11/11/2018 - Categoria: , Salute

Dieta della frutta secca per dimagrire in appena 1 settimana!

Con la dieta della frutta secca perdi un chilo a settimana e fai il pieno di benessere, senza rinunciare a mangiare

Con la dieta della frutta secca perdi un chilo in una settimana, tornando in forma in breve tempo.

Pistacchi, noci, mandorle e nocciole, sono gli alleati perfetti per dimagrire con gusto, ma soprattutto fare il pieno di sali minerali e vitamine essenziali per la salute. La frutta secca infatti è ricca di fibre e oligominerali preziosi, come ferro, zinco e calcio, che aiutano a bruciare i grassi in eccesso. Bastano 40 grammi al giorno per fare il pieno di benessere e dimagrire un chilo a settimana.

Le mandorle ad esempio sono ricche di vitamine e grassi monoinsaturi che forniscono energia e sono perfette come spezza fame. Sono ottime per chi soffre di problema al sistema nervoso e alle ossa, per chi ha il colesterolo alto e disturbi mestruali. Le noci invece contengono grassi Omega 3 e Omega 6, ma anche arginina, perfetta per proteggere il cuore dalle malattie cardiovascolari. Agiscono sul sistema immunitario, contrastando la stanchezza e la sensazione di affaticamento.

I pistacchi sono perfetti per massimizzare la massa grassa, costituiscono un’ottima fonte di proteine e sono ricchi di vitamina B6 e folati. Sono consigliati in caso di ipertensione, per contrastare la tachicardia e allentare la tensione nei periodi di stress. Gli anacardi sono ricchi di triptofano, una sostanza che favorisce la produzione della serotonina, l’ormone che svolge un’azione anti-depressiva e che aiuta a perdere peso. Non solo: questa frutta secca agisce anche sui centri nervosi, riducendo l’appetito e soprattutto il bisogno di assumere dolci.

Infine troviamo i pinoli e gli arachidi. I primi sono perfetti da aggiungere alle insalate, alla carne e ai dolci, contengono diverse sostanze benefiche, fra cui l’arginina, che contrasta lo stress e svolge un effetto brucia grassi. Gli arachidi sonoricchi di vitamina E e manganese, che migliorano il funzionamento del sistema cardiovascolare. Come funziona la dieta della frutta secca?

Ogni giorno dovrete consumare almeno 40 grammi di noci, nocciole, pistacchi o arachidi, inserendo la frutta secca nella vostra dieta quotidiana. Fate colazione con il latte di mandorle, accompagnato da un frutto di stagione e due fette biscottate integrali. A pranzo gustate riso integrale con granelle di pistacchio e tonno al naturale, mentre a cena concedetevi del petto di pollo con noci.

Da: QUI

Inserzionista Luca

ALTRE News
Dieta di Okinawa per vivere piu' a lungo
Dieta di Okinawa per vivere piu' a lungo
(Torino)
-

Il Giappone è ricco di mistero, una terra meravigliosa e piena di magia, antica e moderna allo stesso tempo, con usanze che non si trovano da nessun’altra parte
Iniziamo con i numeri, il succo della questione: in media, gli abitanti...


(Torino)
-


Pensare a due sessantenni che fanno sesso porta, nella maggior parte dei casi, a...

L'ANGELO dei malati che diede troppo fastidio alla scienza ufficiale
L'ANGELO dei malati che diede troppo fastidio alla scienza ufficiale
(Torino)
-

Tentarono anche di assassinarlo e comunque uccisero i suoi straordinari studi.
Guerra a Di Bella, l’angelo dei malati: tentarono di ucciderlo “Il poeta della...

BOOM STRESS da smartphone: come uscirne
BOOM STRESS da smartphone: come uscirne
(Torino)
-

Non solo tra i giovani è boom stress da smartphone e non sempre ci si rende conto di esserne affetti.
Ormai lo smartphone fa parte delle nostre vite. Passiamo molte ore con il...

E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
(Torino)
-

L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro sistema immunitario e indebolisce l’efficacia del vaccino anti influenzale.
L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati