Come tornare in forma dopo le vacanze senza traumi

(Milano)ore 12:48:00 del 31/08/2019 - Categoria: , Salute, Scienze

Come tornare in forma dopo le vacanze senza traumi

Se hai esagerato un po’ a tavola d’estate, ecco le strategie per ritrovare la silhouette perfetta al rientro

TORNARE IN FORMA DOPO LE VACANZE - Una frittura di pesce, la spaghettata di mezzanotte, qualche drink di troppo ed ecco che a settembre la linea presenta il conto. «La soluzione non sta nello stravolgere tutto, ma nell’inserire gradualmente abitudini più salutari», spiega il professor Tiziano Gemelli, docente di Scienze Motorie all’università di Pavia e preparatore atletico.

Cioè ridurre gli alcolici e la carne rossa, preferendo pesce azzurro e piatti di verdura, da condire con l’olio d’oliva. I carboidrati non sono da bandire, ma è meglio scegliere quelli a base di farine integrali, perché, spiega l’esperto «sono ricche di triptofano, l’ormone che regola l’umore e regala una sensazione di appagamento e serenità». 

TORNARE IN FORMA DOPO LE VACANZE - Durante il giorno bere acqua, spremute di agrumi, oppure delle centrifughe di verdure e frutta, da bere subito. E come snack spezzafame, una manciata di mandorle: «Sono ricche di magnesio, che aiuta a combattere la stanchezza fisica e mentale e a migliorare il tono dell’umore».

TORNARE IN FORMA DOPO LE VACANZE 

Camminare o correre

Camminare o correre, ecco il modo migliore per mantenervi in forma al rientro dalle vacanze a seconda del vostro livello di allenamento e del tempo che avete a disposizione. L’ideale sarebbero una camminata di 30 minuti al giorno o una corsa dolce, magari al parco. La camminata e la corsa vi aiutano a mantenervi attivi anche mentre si avvicina la fine dell’estate.

Esfoliare e spazzolare

Esfoliate il corpo con uno scrub delicato fatto in casa oppure spazzolatelo ogni mattina al risveglio prima della doccia con una spazzola a setole morbide adatta per il corpo. Si tratta di due stratagemmi che aiutano ad eliminare le cellule morte e le tossine e a riattivare la circolazione, entrambi aspetti fondamentali per ritrovare la forma.

Fare colazione con un frullato

Scegliete una colazione leggera ma energizzante, che fornisca al corpo un buon apporto di vitamine e di sostanze nutritive benefiche. Preparate un frullato con della frutta fresca, oppure un frullato fresco che unisca frutta e verdura, ad esempio foglie di spinaci o di lattuga. Se fate movimento o vi allenate non dimenticate di aggiungere proteine al vostro frullato, ad esempio con frutta secca, semi, crema di sesamo o crema di mandorle, o ancora yogurt, anche vegetale.

Nuotare

Siete stati in vacanza al mare e fare una bella nuotata ogni giorno vi ha aiutati a sentirvi più in forma e ad aumentare la vostra agilità. Al ritorno dalle vacanze cercate di non farvi prendere dalla pigrizia e se amate nuotare ma non avete il mare a portata di manoiscrivetevi in piscina.

Fare sport in compagnia

Con l’arrivo di settembre molti di voi decideranno di iscriversi in palestra o ad un corso sportivo. Ma quanto può essere facile annoiarsi e lasciarsi prendere dalla pigrizia, per poi abbandonare i propri intenti solo dopo qualche settimana? Allora fissate il vostro obiettivo e coinvolgete un amico nella vostra impresa. Anche una semplice corsa al parco in due sarà più divertente.

Detox con le verdure

Scegliete gli ortaggi verdi, come broccoli, cavoli e asparagi, che sono ricchi di fitonutirenti in grado di agire come diuretici naturali e che possono aiutare a migliorare la capacità dei reni di trasportare le tossine verso l’urina. Inoltre questi alimenti sono ricchi di antiossidanti che aiutano l’attività del fegato e di fibre, utili nella pulizia del tratto digestivo, soprattutto intestinale.

Mantenere attivo il metabolismo

Seguite una dieta che possa aiutarvi a depurare l’organismo e allo stesso tempo amantenere attivo il metabolismo. Ricordate di portare in tavola cibi ricchi di probiotici, come lo yogurt, e di prebiotici, come le fibre presenti nelle verdure. Scegliete anche piatti a base di legumi, orzo e fiocchi d’avena. Tra i cibi che stimolano il metabolismo troviamo il peperoncino.

Fare spuntini frequenti ma salutari

Per riattivare il metabolismo potrebbe esservi utile fare degli spuntini frequenti, ma nutrienti e salutari, dimenticando snack confezionati e dolciumi. Ad esempio, ogni piatto dovrebbe contenere tre porzioni: una piccola porzione di proteine, una piccola porzione di carboidrati o grassi e una terza porzione di verdure a volontà.

 

Inserzionista Luca

ALTRE News
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Milano)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...


(Milano)
-


BAMBINI CHE PASSANO TEMPO CON PAPA' DIVENTANO PIU' INTELLIGENTI - I bambini...

Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Milano)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
(Milano)
-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...


(Milano)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati