Come capire una donna con i segnali dell'orgasmo!

(Roma)ore 19:41:00 del 15/05/2018 - Categoria: , Sesso

Come capire una donna con i segnali dell'orgasmo!

All’interno di una relazione sessuale, il momento più intenso che tanto l’uomo quanto la donna possono sperimentare è quello in cui, attraverso la stimolazione e l’eccitazione, si raggiunge l’orgasmo.

All’interno di una relazione sessuale, il momento più intenso che tanto l’uomo quanto la donna possono sperimentare è quello in cui, attraverso la stimolazione e l’eccitazione, si raggiunge l’orgasmo.

Tuttavia per alcune persone, soprattutto donne, non sempre è facile capire se è stata raggiunta la totale soddisfazione. Scopri i segnali per riconoscere l’orgasmo e alcuni trucchi per raggiungerlo sempre!

Tipologie di orgasmo

L’orgasmo è il punto culminante di un rapporto sessuale. Si definisce come una scarica improvvisa provocata dalla tensione accumulata dalle differenti stimolazioni del corpo, siano esse date dalla masturbazione, dalla penetrazione o altre attività che risultino sessualmente eccitanti. Queste stimolazioni non riguardano per forza una zona specifica del corpo, pertanto si possono distinguere diversi tipi di orgasmo:

  • Orgasmo clitorideo: è uno dei più comuni. Il clitoride è un organo particolarmente sensibile del corpo femminile, arrivando ad avere anche più di ottomila terminazioni nervose. Pertanto attraverso la sua masturbazione (che sia propria o realizzata dal partner) è possibile raggiungere questo momento tanto intenso dell’attività sessuale.
  • Orgasmo vaginale.

Questo invece è uno dei più difficili da raggiungere, perché richiede una buona stimolazione tramite la penetrazione o la masturbazione. Pochissime persone riescono a sperimentarlo. Nel caso maschile, questo tipo di climax si definisce tradizionale e consiste nella sola stimolazione del pene, che sia per penetrazione o per masturbazione.

  • Orgasmo sessuale misto. Uno dei più intensi, dato che la stimolazione viene data simultaneamente a vagina e clitoride. Nel caso degli uomini, si definisce orgasmo totale e consiste nella stimolazione allo stesso tempo sia del pene che dei testicoli.
  • Orgasmo anale. Anche l’ano, così come il clitoride, è una zona particolarmente ricca di terminazioni nervose, per cui anche in questo caso l’esperienza sessuale può essere davvero intensa. Tuttavia, raggiungere questo tipo di orgasmo richiede pazienza, pratica frequente e l’utilizzo degli utensili sessuali necessari (lubrificanti, plug anali, ecc.).

Come sapere se si è raggiunto l’orgasmo – i segnali più comuni

Specialmente tra chi ha ancora poca esperienza sessuale è normale chiedersi come capire se è stato raggiunto l’orgasmo.

A continuazione vengono identificati i diversi step o segnali principali che caratterizzano l’orgasmo.

  • Preorgasmo. In questa fase, a causa di un’intensa eccitazione, si osservano sintomi come dilatazione delle pupille, lubrificazione dei genitali, capezzoli turgidi e maggior frequenza di gemiti.
  • Rossore. Quando sta per avvicinarsi questo momento così intenso, il corpo subisce un aumento della temperatura che, durante il climax, provoca rossore in alcune zone del corpo come seno, guance e addome.
  • Miotonia. Quando si sperimenta un piacere così intenso, le nostre estremità possono irrigidirsi, tanto le gambe quanto le dita delle mani.
  • Contrazione muscolare involontaria. Altro segno molto comune della culminazione sessuale. Alcune persone, specialmente donne, sentono la necessità di inarcare la schiena o spingere il collo all’indietro a causa del piacere provato.
  • Contrazione vaginale involontaria. Una volta arrivate al climax, le donne hanno delle specie di spasmi involontari alle pareti vaginali a intervalli molto brevi (0,8 secondi), spesso accompagnati da ulteriore lubrificazione.
  • Eiaculazione. Nel caso dell’uomo, è il segnale più evidente.

Tuttavia, ci sono donne che riescono a sperimentare una sorta di eiaculazione femminile.

Raccomandazioni per raggiungere l’orgasmo rapidamente

Quando esiste un dubbio circa il raggiungimento del climax sessuale, è possibile che in realtà non si sia arrivati a provare un vero e proprio orgasmo durante il rapporto. Per chi avesse difficoltà a raggiungerlo, esistono una serie di raccomandazioni per provarlo più facilmente:

  • Masturbarsi. È assolutamente necessario conoscere il proprio corpo, e il miglior modo per farlo è sperimentare attraverso la masturbazione. In questo modo sarà anche più facile guidare il/la partner durante il rapporto.
  • Comunicare. La mancanza di comunicazione durante il sesso è una delle principali ragioni per cui non si raggiunge l’estasi. Non bisogna avere vergogna nel guidare il partner dicendogli cosa ci piace di più, dove toccare e cosa è meglio che eviti.
  • Preliminari. Nonostante in alcuni casi sia eccitante far l’amore in maniera brusca e selvaggia, è importante che nella maggior parte dei rapporti esista un gioco preliminare in cui i partner si dedichino l’uno all’altro senza alcuna fretta.
  • Posizioni. Alcune posizioni possono eccitare molto più di altre, e pertanto aiutarci a raggiungere l’orgasmo più rapidamente.

Cambiare il solito “missionario” e sperimentare posizioni più stimolanti.

Da: QUI

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Sesso, cosa e' meglio mangiare?
Sesso, cosa e' meglio mangiare?
(Roma)
-

Mangiare è bellissimo, ma anche il sesso non è niente male. Ma come si può abbinare una buona, sana e gustosa alimentazione con prestazioni a letto degne di questo nome?
Mangiare è bellissimo, ma anche il sesso non è niente male. Ma come si può...

L'attivita' cardio aiuta il sesso
L'attivita' cardio aiuta il sesso
(Roma)
-

L’attrice nei suoi post su Instagram dispensa consigli sull’attività fisica e su come questa migliori la nostra vita…
Halle Berry e i suoi post su Instagram lo insegnano: l’attività cardio può...

I sintomi della tua dipendenza sessuale
I sintomi della tua dipendenza sessuale
(Roma)
-

Si parla sempre più di dipendenza da sesso, sia tra le persone comuni che tra le celebrità.
Si parla sempre più di dipendenza da sesso, sia tra le persone comuni che tra le...

Prima volta andata male? Ecco perche'
Prima volta andata male? Ecco perche'
(Roma)
-

Che la prima volta possa andare male è piuttosto comune, ma sapere i motivi può aiutare a sistemare la situazione. Vediamone alcuni
Perchè la prima volta va male La prima volta è uno di quei momenti...

Sesso, la scoperta: l'impotenza e' scritta nei geni
Sesso, la scoperta: l'impotenza e' scritta nei geni
(Roma)
-

Anche l'impotenza sembra essere scritta nei geni. E' stata infatti trovata un'area del genoma associata a un aumento del rischio di disfunzione erettile, cosa che apre clamorosamente le porte a potenziali nuove terapie per gli uomini che non rispondono ai
Anche l'impotenza sembra essere scritta nei geni. E' stata infatti trovata...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati