Che fine fanno i PEDAGGI AUTOSTRADALI che noi paghiamo?

(Bologna)ore 18:40:00 del 07/04/2019 - Categoria: , Denunce, Economia

Che fine fanno i PEDAGGI AUTOSTRADALI che noi paghiamo?

La sicurezza dopo di tutto: che fine fanno i pedaggi autostradali che noi paghiamo!

La sicurezza dopo di tutto: che fine fanno i pedaggi autostradali che noi paghiamo!

AUTOSTRADE, CODACONS: PROBLEMA NON E’ PEDAGGI MA USO CHE NE VIENE FATTO

ANCORA INSUFFICIENTI GLI INVESTIMENTI DEI GESTORI PER INCREMENTARE LA SICUREZZA STRADALE

Quello dei pedaggi e del meccanismo per determinare il sistema tariffario è un falso problema, perché la questione davvero importante, e che dovrebbe essere oggetto di verifica, è l’utilizzo che viene fatto degli introiti garantiti dalle tariffe autostradali. Lo afferma il Codacons, commentando le contestazioni dell’Aiscat nei confronti dell’Autorità di regolazione dei trasporti in merito al sistema tariffario.


“Il vero problema, più che l’entità dei pedaggi, è capire come vengono usati dai gestori i soldi pagati dai cittadini per l’utilizzo delle autostrade – spiega il presidente Carlo Rienzi – Gli investimenti messi a bilancio dalle società andrebbero verificati e, soprattutto, incrementati, per accertare cosa sia stato fatto di concreto sulle strade e favorire i cittadini e la loro sicurezza”
“E proprio sul fronte della sicurezza stradale riteniamo non sia stato fatto abbastanza dai gestori autostradali, e che andrebbe estesa su tutta la rete la presenza dei Tutor e di sistemi analoghi di rilevamento della velocità. Non risultano adottate, poi, misure contro i banchi di nebbia “killer”, che ancora oggi provocano morti e feriti sulle autostrade italiane nonostante esistano strumenti per garantire visibilità e aumentare la sicurezza, né incrementati i controlli sulla rete contro i comportamenti pericolosi alla guida, a partire dall’uso dei cellulari” – conclude Rienzi.

Da: QUI

Inserzionista Luca

ALTRE News
La castrazione chimica? Inutile e sbagliata!
La castrazione chimica? Inutile e sbagliata!
(Bologna)
-

Dopo la notizia dell’arresto dello stupratore di una barista a Piacenza, il tweet del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha riaperto la discussione sulla castrazione chimica.
Dopo la notizia dell’arresto dello stupratore di una barista a Piacenza, il...

Iva, dal caffe' alla birra: quanto aumentano i prezzi
Iva, dal caffe' alla birra: quanto aumentano i prezzi
(Bologna)
-

Ecco una simulazione sui generi alimentari più comuni
Il caffé al bar passa da 90 a 93 centesimi, la pizza Margherita da 6,85 euro a...

Prime card REDDITO DI CITTADINANZA: cosa si puo' acquistare?
Prime card REDDITO DI CITTADINANZA: cosa si puo' acquistare?
(Bologna)
-

Sono scattati oggi i primi semafori verdi per l’accesso al reddito di cittadinanza. Circa 488mila i beneficiari scelti per ora dall’Inps sulla base di specifici requisiti
Sono scattati oggi i primi semafori verdi per l’accesso al reddito di...


(Bologna)
-


  Di Notre-Dame è salva la struttura muraria, insieme a un terzo del tetto. Il...

Sud Italia, dove INTERNET non esiste per 1 persona su 3
Sud Italia, dove INTERNET non esiste per 1 persona su 3
(Bologna)
-

Secondo gli ultimi dati sull'utilizzo di internet e dei social network, anche per gli italiani l'utilizzo dei social è in crescita, dove Facebook è in testa con 31 milioni di utenti, seguito da Instagram e Pinterest. Ma quanto a penetrazione di internet r
Gli italiani sono sempre più online, sebbene al di sotto della media...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati