Bolzano regina d'Italia per qualita' della vita: le grandi citta'? LE PEGGIORI

(Napoli)ore 09:21:00 del 13/04/2019 - Categoria: , Ambiente, Economia, Sociale

Bolzano regina d'Italia per qualita' della vita: le grandi citta'? LE PEGGIORI

La classifica delle città con la migliore qualità della vita secondo Avvenire, spicca Bolzano ancora una volta.

Continuiamo a trattare il tema della qualità della vita e delle città in cui si vive bene. Stavolta lo studio è stato realizzato dal quotidiano ‘Avvenire’, in collaborazione con la Scuola di economia civile e con il supporto di Federcasse e ha considerato alcune variabili come le reali opportunità di trovare lavoro, servizi ottimali, demografia e famiglia, salute, impegno civile, ambiente turismo e cultura, servizi alla persona, legalità e sicurezza, lavoro, inclusione economica, capitale umano, accoglienza.

Mescolando tutti questi elementi ‘Avvenire’ ha creato la lista delle città italiane dove si vive meglio.

La classifica Ben Vivere, Bolzano in testa

Bolzano è ancora una volta in testa. La città altoatesina si conferma sul podio anche in questa classifica. Prima per qualità della vita seguita da Trento e Pordenone, rispettivamente seconda e terza. Nella top ten troviamo anche Firenze, Parma, Pisa, Milano, Bologna, Gorizia e Udine.

Sono queste le 10 città dove secondo Avvenire si vive meglio considerando tutti i fattori citati. Dallo studio emerge che le città dove solitamente si vive meglio sono quelle di media grandezza rispetto alle grandi metropoli dove si paga spesso una scarsa qualità ambientale e come fa notare  Francesco Riccardi “una minore attenzione alle relazioni”.

Le grandi città non brillano

Nonostante tutto Milano, che è una grande città, conquista il settimo posto mentre le altre big sono Venezia che si trova in 20esima posizione, Roma alla 40esima, Torino alla 42esima, Palermo 93esima e Napoli 106esima. Le città del Sud sono tutte posizionate nella seconda metà della classifica e pagano in particolare per la disoccupazione, la ricchezza e servizi pubblici scarsi. Ultima in classifica, dunque maglia nera, è Crotone di poco anticipata da Reggio Calabria, Vibo Valentia, Enna e Napoli.

La classifica completa con i vari parametri da considerare si trova a questa pagina.

Da: QUI

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
(Napoli)
-

CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni – buona parte della città di Miami, in Florida, non esisterà più: sarà sommersa dalle acque dell’Oceano Atlantico che si saranno alzate di diversi metri a causa del riscaldamen
CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni –...

Prezzo benzina non scende, ma il petrolio e' ai MINIMI
Prezzo benzina non scende, ma il petrolio e' ai MINIMI
(Napoli)
-

PREZZO BENZINA SEMPRE ALTO, PETROLIO AI MINIMI - Prezzo del petrolio in rapido calo, col Crude tornato al di sotto dei 60 dollari al barile, sui minimi da due mesi.
PREZZO BENZINA SEMPRE ALTO, PETROLIO AI MINIMI - Prezzo del petrolio in rapido...

Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
(Napoli)
-

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università hanno perso oltre 40mila matricole, registrando una contrazione del 13%.
SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università...

Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
(Napoli)
-

IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai possessori di abitazione principale, sia per l’Imu che per la Tasi, a condizione che non si abbia una casa di lusso.
IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai...

Disoccupazione Giovanile al 31%: Italia sempre peggio in UE, NO CRESCITA
Disoccupazione Giovanile al 31%: Italia sempre peggio in UE, NO CRESCITA
(Napoli)
-

DISOCCUPAZIONE GIOVANILE NEWS - Disoccupazione giovanile in aumento ad aprile: il tasso dei senza lavoro nella fascia 15-24 anni è salito di 0,8 punti rispetto a marzo, restando comunque 1,6 punti sotto il valore toccato ad aprile 2018 e 12 punti inferior
DISOCCUPAZIONE GIOVANILE NEWS - Disoccupazione giovanile in aumento ad aprile:...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati