Benzina, prezzi ai MASSIMI: 2 euro a litro in autostrada

(Napoli)ore 17:09:00 del 28/04/2019 - Categoria: , Denunce, Economia

Benzina, prezzi ai MASSIMI: 2 euro a litro in autostrada

Continua l’impennata dei prezzi di benzina e gasolio sulla rete stradale italiana con picchi di oltre due euro al litro in autostrada

Non si ferma l'impennata dei prezzi di benzina e gasolio sulla rete stradale italiana. Nonostante le rassicurazioni, infatti, a livello internazionale l'inasprimento delle sanzioni Usa all'Iran, con conseguente stop all'importazione del greggio di Teheran, e le tensioni in Libia hanno fatto schizzare in alto i costi del greggio e molte compagnie petrolifere si sono subito adeguate rivedendo al rialzo i prezzi ai distributori che in Italia sono già alti per colpa di accise e tasse varie.

Addirittura in autostrada, in alcune aree di servizio, si toccano punte di oltre 2 euro al litro per la benzina in modalità servito. Come emerge dall'Osservatorio carburanti del Mise, è quanto accade ad esempio sull'A1 Milano-Napoli nell'area Lucignano est (Arezzo) con 2,041 euro al litro, a San Zenone est (Milano) con 2,020 al litro,  ad Arno ovest (Firenze) con 2,051 euro al litro e a San Pietro (Napoli) con addirittura 2,071 al litro.

Un vero e proprio salasso per gli automobilisti alla vigilia del ponte del 25 aprile quando in molti si metteranno nuovamente in viaggio o per una breve vacanza o comunque per ritornare dalla sosta più lunga cominciata a Pasqua. Dopo i rincari già segnalati nei giorni scorsi, oggi è toccato a Eni e Italiana Petroli ritoccare i prezzi raccomandati di benzina e diesel, con rialzi di 1 centesimo alle pompe per entrambi i carburanti. Al momento, secondo l'elaborazione di Quotidiano energia sui dati comunicati ieri dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,618 euro al litro, con picchi fino a 1,633 euro mentre il prezzo medio praticato per il diesel è 1,508 euro al litro, con picchi di 1,518 euro al litro.

Per risparmiare, come sempre, è meglio rivolgersi ai distributori no logo che per la benzina possono offrire un prezzo medio di poco sotto 1,6 euro al litro e per il diesel 1,486 euro al litro. Per quanto riguarda il servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,750 euro al litro, con gli impianti no-logo a 1,643, mentre per il diesel la media è di 1,643 euro al litro, con i no-logo a 1,531 euro al litro.

Da: QUI

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Tassa sulla plastica: regioni e prodotti piu' colpiti
Tassa sulla plastica: regioni e prodotti piu' colpiti
(Napoli)
-

La plastic tax sarà un vero e e proprio colpo per molte industrie del settore e a rimetterci saranno in particolare alcune regioni italiane.
TASSA SULLA PLASTICA, REGIONI E PRODOTTI PIU' COLPITI - Quali sono i prodotti...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Napoli)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Napoli)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
(Napoli)
-

Paghi la tassa sulla spazzatura? Hai diritto a viaggiare gratis sui mezzi cittadini
VIAGGI GRATIS SE PAGHI L'IMMONDIZIA - "Uno dei problemi più gravi che assillano...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Napoli)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati