Bambini morti in mare: LA STRAGE SILENZIOSA VERGOGNOSA

(Firenze)ore 17:10:00 del 31/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Esteri, Sociale

Bambini morti in mare: LA STRAGE SILENZIOSA VERGOGNOSA

Continuano le morti di bambini migranti, dimenticate: oltre 200 dall’inizio dell’anno lungo la pericolosa rotta del Mediterraneo centrale dal Nord Africa all’Italia. In media, più di un bambino al giorno. Una vergogna che pesa sulla coscienza europea.

Continuano le morti di bambini migranti, dimenticate: oltre 200 dall’inizio dell’anno lungo la pericolosa rotta del Mediterraneo centrale dal Nord Africa all’Italia. In media, più di un bambino al giorno. Una vergogna che pesa sulla coscienza europea.

Sono le ultime stime dell’Unicef rese note oggi a Palermo, in occasione dell’incontro dei leader del G7 in programma in Sicilia, luogo simbolo per la crisi dei rifugiati e migranti in Europa.

“La Sicilia continua ad essere un luogo simbolo di speranza per i bambini sperduti che cercano una vita migliore, ma è anche il luogo in cui termina un viaggio estremamente pericoloso, durante il quale sono andate perdute le vite di molti bambini”, ha dichiarato Justin Forsyth, Vicedirettore generale dell’Unicef.

Da inizio del 2017 più di 50.000 rifugiati e migranti sono arrivati in Italia via mare, con un incremento del 44% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Fra loro sono circa 5.500 (+ 22% rispetto al 2016) i minorenni non accompagnati e separati dalle loro famiglie che hanno rischiato la vita per arrivare in Italia fuggendo da situazioni disperate di guerra, violenza e povertà. Il 92% di tutti i minori giunti in Italia via mare hanno affrontato questa durissima prova da soli. Un viaggio in mare che troppo spesso si trasforma in tragedia.

“Un numero record di 26.000 bambini non accompagnati e separati è arrivato in Italia lo scorso anno, ma se il trend attuale continuerà, questo dato sarà ampiamente superato nel 2017. Non è un record di cui andare fieri, ma un monito del nostro fallimento collettivo nell’assicurare a questi bambini rifugiati e migranti sicurezza e benessere”, è il grido di allarme lanciato dall’Unicef.

Da: QUI

Inserzionista Sasha

ALTRE News
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
(Firenze)
-

Muffa tossica nelle casette e caporalato nei cantieri post-sisma.
Prima Amatrice, poi Accumoli, infine Arquata del Tronto. Era l’11 giugno...

Simulazioni Maturita' 2019: novita', temi e proteste
Simulazioni Maturita' 2019: novita', temi e proteste
(Firenze)
-

Simulazioni Maturita' 2019 - Manifestazione studenti 18 febbraio contro nuovo esame maturità
Simulazioni Maturita' 2019 NEWS - È finalmente arrivato il giorno - il primo di...

I 4 miliardi di tagli alla scuola nascosti dal governo
I 4 miliardi di tagli alla scuola nascosti dal governo
(Firenze)
-

L’istruzione sembra diventata il bancomat dei governi, da cui prelevare risorse ogni volta che ce n’è bisogno
L’istruzione sembra diventata il bancomat dei governi, da cui prelevare risorse...

La felicita'? La trovi nel TEMPO, non nei SOLDI!
La felicita'? La trovi nel TEMPO, non nei SOLDI!
(Firenze)
-

Fin da bambini siamo portati a credere che i soldi facciano la felicità. Riversiamo il nostro desiderio di sentirci bene sugli oggetti, come se fossero effettivamente l’origine del benessere.
Fin da bambini siamo portati a credere che i soldi facciano la felicità....

UE in crisi, resto del mondo in RIPRESA: MA NON VE LO DICONO
UE in crisi, resto del mondo in RIPRESA: MA NON VE LO DICONO
(Firenze)
-

I veri dati dell'economia sono clamorosi e confermano quello che è successo negli ultimi venti anni nel mondo (di positivo) e nella Unione Europea (di negativo)
Andiamo sempre peggio, si sente dire al Bar del pensiero luogocomunista. Si...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati