Acqua potabile gratuita dalla nebbia: ECCO IL DISPOSITIVO FAI DA TE

(Roma)ore 07:36:00 del 04/11/2017 - Categoria: , Curiosità, Scienze

Acqua potabile gratuita dalla nebbia: ECCO IL DISPOSITIVO FAI DA TE

La scarsità dell’acqua non influenza solo i paesi che caratterizzati da climi aridi: le aree degli umidi tropici, ad esempio, molto spesso non hanno accesso alle fonti d’acqua dolce.

La scarsità dell’acqua non influenza solo i paesi che caratterizzati da climi aridi: le aree degli umidi tropici, ad esempio, molto spesso non hanno accesso alle fonti d’acqua dolce. Gli studenti del National Cheng Kung (NCKU) di Taiwan stanno affrontando questi problemi legati all’approvvigionamento di acqua con AQUAIR, un dispositivo portatile di raccolta della nebbia che tira fuori dall’acqua potabile. Progettato per essere utilizzato in aree montuose remote in latitudini tropicali, AQUAIR può essere facilmente assemblato con l’aggiunta di materiali a base di prodotti locali con finalità di produzione open source.

Sebbene il sistema di raccolta delle acque di AQUAIR abbia svariati usi, gli studenti di design NCKU Wei-Yee OngHsin-Ju LinShih-Min Chang e Marco Villa hanno creato il prototipo funzionante in risposta alla crisi idrica nelle Honduras. Essendo la seconda nazione più povera dell’America Centrale, l’Honduras ospita un gran numero di coltivatori di sussistenza e di comunità rurali che non hanno accesso ad acqua pulita a causa della siccità e delle contaminazioni delle acque sotterranee, come anche nelle montagne rurali di Taiwan. Uno schema illustra il funzionamento del dispositivo:

 

 

 

Come la maggior parte dei sistemi di raccolta della nebbia, AQUAIR raccoglie l’acqua con un tessuto impermeabile a rete tesata su una struttura in bambù per ottimizzare il flusso d’aria. La chiave del progetto di AQUAIR sono la ventola e la piccola centrifuga che sfruttano la forza di gravità: un peso di 30 chilogrammi è fissato alla struttura – per disegnare il vapore d’acqua raccolto in un tubo e in un secchio. La struttura pieghevole può essere assemblata a mano, mentre rocce locali e bambù possono essere utilizzati rispettivamente per il peso e per la struttura a trazione. Il materiale:

Gli studenti di design intendono portare il loro prototipo lavorativo nelle Honduras nel mese di febbraio, dove lavoreranno insieme alla comunità locale. “Vogliamo anche che il progetto sia facile da costruire e assemblare, in modo che le persone locali possano facilmente accedere alle parti o creare le proprie versioni di AQUAIR”, ha dichiarato Marco Villa ad Inhabitat

Inserzionista Gregorio

ALTRE News
Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
(Roma)
-

Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco essiccate, ma altre sostanze chimiche vengono aggiunte per dare sapore e per rendere il fumo più piacevole.
Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco...

10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
(Roma)
-

Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che vivessimo nel peggiore dei mondi possibili e che la felicità fosse solo un’illusione.
Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che...

Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
(Roma)
-

La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre la preoccupazione si concentra su eventi futuri che non possono essere controllati
La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre...

Vaccino contro il cancro efficace al 100%!
Vaccino contro il cancro efficace al 100%!
(Roma)
-

uanto sperimentato ha portato ad un efficacia del 100% adesso non resta che scoprire se potrà essere valido anche per l’essere umano.
Un vaccino contro il cancro è risultato efficace nel 100% dei casi sui topi...

Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
(Roma)
-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati