Accise sulla benzina: STIAMO ANCORA ASPETTANDO IL TAGLIO!

(Napoli)ore 13:45:00 del 02/04/2019 - Categoria: , Denunce, Economia

Accise sulla benzina: STIAMO ANCORA ASPETTANDO IL TAGLIO!

Il taglio delle accise sulla benzina è stata una delle principali promesse elettorali dell’attuale vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini.

Il taglio delle accise sulla benzina è stata una delle principali promesse elettorali dell’attuale vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini. Al primo Consiglio dei ministri sarebbero state tagliate, aveva garantito. Provvedimento mai arrivato.

E del taglio non c’era traccia neanche nella legge di Bilancio. Anzi, l’ultima versione, quella decisa dopo la mediazione con l’Ue e poi approvata dal Parlamento, ha previsto addirittura un possibile aumento a partire dal 2020 in caso di mancata sterilizzazione delle clausole di salvaguardia. Difatti le clausole non riguardano solo l’Iva, ma anche le accise sulla benzina: serviranno 400 milioni di euro per evitare l’aumento. Una promessa non mantenuta, quindi. Ma di cui si sapeva già da tempo. Almeno da dicembre. Poi l’argomento è scomparso dal vocabolario di Salvini che non ne ha più parlato, dopo aver ammesso il suo fallimento sul tema.


Fino a oggi. Il leader della Lega resta in silenzio, ma Twitter si rivolta contro il ministro dell’Interno, tanto che l’hashtag "accise" diventa trend topic sul social network. Tantissimi i tweet con cui si ricorda a Salvini della sua mancata promessa, più volte ribadita in campagna elettorale e anche dopo il voto.

E ritorna in auge il video in cui Salvini, con tanto di lavagna, spiega quali sono le accise da tagliare (quelle più datate, per quanto il meccanismo ormai funzioni in maniera diversa) e promette il taglio.
Non hanno risparmiato attacchi a Salvini sul tema delle accise anche tanti esponenti dell’opposizione. Tra cui anche Mara Carfagna, deputata di Forza Italia, che con la Lega di Salvini è alleata a livello locale: “È evidente che se decidi di stare al governo con chi butta dalla finestra i miliardi degli italiani per finanziare misure elettorali, le accise le tagli nel duemilacredici”, ironizza. Non mancano i commenti dei parlamenti del Pd. Tra questi c’è anche la deputata Alessia Morani: “Alla lavagna mentre racconta la bugia del taglio delle accise sulla benzina Salvini Pinocchio è il numero uno indiscusso”

Da: QUI

Inserzionista Gerardo

ALTRE News
Petrolio Iran: Trump impone stop EZENZIONI per l'Italia. PREZZI ALLE STELLE
Petrolio Iran: Trump impone stop EZENZIONI per l'Italia. PREZZI ALLE STELLE
(Napoli)
-

La Casa Bianca ha annunciato che da maggio non ci sarà più alcuna deroga sulle sanzioni per il petrolio iraniano.
Non ci sarà più alcuna deroga sulle sanzioni da parte degli Stati Uniti per chi...

L'ANGELO dei malati che diede troppo fastidio alla scienza ufficiale
L'ANGELO dei malati che diede troppo fastidio alla scienza ufficiale
(Napoli)
-

Tentarono anche di assassinarlo e comunque uccisero i suoi straordinari studi.
Guerra a Di Bella, l’angelo dei malati: tentarono di ucciderlo “Il poeta della...

345 cristiani uccisi ogni mese: la persecuzione mondiale di cui nessuno parla
345 cristiani uccisi ogni mese: la persecuzione mondiale di cui nessuno parla
(Napoli)
-

I dati sono allarmanti. I leader che ricordano le vittime di Colombo non hanno il coraggio di definirle cristiane
Sono i nostri Fratelli nella fede. Incarnano i nostri valori e le radici della...

E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
(Napoli)
-

L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro sistema immunitario e indebolisce l’efficacia del vaccino anti influenzale.
L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro...

Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Napoli)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...



Notizie di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notizie di Oggi - Tutti i diritti riservati